Come scegliere il nome perfetto per la tua app

Written by on Lunedì 2 Novembre 2020

Come scegliere il nome perfetto per la tua app
Con oltre 2,47 milioni di app su Google Play e 1,8 milioni sull'App Store, hai una margine molto stretto per fare una buona prima impressione sui tuoi potenziali utenti. Poiché la maggior parte degli utenti sceglie l'app che sta per scaricare dopo una semplice ricerca, è molto importante scegliere il nome perfetto per la tua app, un nome che seguirà il tuo marchio per sempre.
Ma dare un nome ad un'app non è facile come sembra.
Ecco alcuni consigli per aiutarti a scegliere il miglior nome possibile.

1. Raccogli le idee ed elabora un elenco iniziale di nomi

  • Rifletti sulle funzionalità della tua app: evidenzia gli aspetti salienti della tua app. Qual è il suo scopo principale? In che modo aiuta gli utenti?
  • Ragiona in una prospettiva di crescita: è meglio evitare di dover cambiare il nome della tua app in futuro perché il nome scelto all'inizio ne ha limitato la crescita.
  • Conosci il tuo pubblico: identifica il tuo pubblico di destinazione e decidi che messaggio vuoi trasmettere con il nome dell'app. Scegli un nome che possa generare una risposta emotiva per connetterti al tuo pubblico.
Prendi nota di tutto ciò che ti viene in mente durante la sessione di brainstorming. Lascia fluire le idee ricercando parole descrittive per evidenziare al meglio lo scopo della tua app.
Controlla il significato di ogni parola per assicurarti che nomi scelti trasmettano una certa emozione nel tuo pubblico. Le parole spesso possono avere più di un significato in base all'età, all'etnia, alla cultura e all'esperienza di vita degli utenti.
Alla fine dovresti ottenere una prima bozza di parole da usare per trovare il nome perfetto.

2. Fai delle ricerche

Come scegliere il nome perfetto per la tua app
Dopo aver raccolto le idee, è il momento di effettuare alcune ricerche di mercato.
  • Prenditi il ​​tempo necessario per fare ricerche approfondite. Verifica che il nome non sia già utilizzato da qualche altra parte: immagina di trovare il perfetto per poi scoprire che è già stato registrato!
Prova anche a cercare le diverse varianti per assicurarti di lanciare un'app con un nome unico e autentico. Questo ti proteggerà anche da eventuali conseguenze legali. Gli Store hanno messo in atto politiche che mettono in guardia contro plagio e imitazione.
  • Conduci ricerche di mercato. Il feedback che riceverai dai partecipanti ti aiuterà a restringere il numero di opzioni appropriate, portandoti nella giusta direzione.
  • Tieni d'occhio la concorrenza. Cerca app simili alla tua con le migliori prestazioni e studia la concorrenza. Quali nomi hanno più successo? Usali come fonte di ispirazione, ma fai molta attenzione ad evitare qualsiasi tipo di plagio. Come accennato in precedenza, ciò può comportare la rimozione della tua app dagli Store. Se sei bloccato, inizia con un generatore di nomi di app per avere un'idea delle parole da usare.

 

3. Fai risaltare il nome

Trova un nome univoco che faccia risaltare la tua app in modo creativo, catturando l'attenzione dei tuoi potenziali utenti. Secondo Google, il 31% degli utenti scarica un'app perché il nome sembra interessante o divertente.
  • Gioca con le parole: a volte, un gioco di parole può fornirti il ​​nome perfetto per l'app. Forse non otterrai la parola perfetta per descrivere la tua app, ma differenziarti leggermente può renderla accattivante e aprirti a più opzioni. Ma non andare troppo lontano. I tuoi utenti devono comunque essere in grado di trovare la tua app.
  • Rendilo breve e memorabile: idealmente, il nome dovrebbe essere breve, unico e memorabile. Molte app di successo sono riuscite a trovare un buon nome con una sola parola, aiutando gli utenti a ricordarlo facilmente: Skype, Snapchat, ecc. Se il nome della tua app può essere usato come parola d'azione, il successo è assicurato! (Skype me! ;) )
  • Crea un significato. Un nome porta con sé dei significati. Se non riesci a trovare una parola che rifletta chiaramente la tua app, prova a combinare le parole (sostantivo + sostantivo, sostantivo + aggettivo, ecc.) per creare un nome più completo. Un altro buon consiglio è quello di utilizzare lettere maiuscole o minuscole, mantenendo la semplicità per non confondere tuoi utenti.
  • Un nome, più significati: una buona tecnica è quella di scegliere un nome che descriva sia lo scopo della tua applicazione che la sua funzionalità, come ad esempio Evernote.
  • Stai puntando all'estero? Se vuoi diffondere la tua app a livello internazionale, assicurati che il tuo nome sia facilmente pronunciabile. Controlla anche come si traduce in altre lingue, evitando nomi che potrebbero essere inappropriati in altri paesi di destinazione.
  • Verifica la disponibilità del nome. Assicurati che il nome della tua app, o parte del nome, non sia già utilizzato. Questo vale non solo per gli Stores ma anche per i nomi di dominio e i social media. Dovrai considerare le handle di Twitter, le pagine di Facebook, ecc. Ne avrai bisogno per commercializzare la tua app e attirare l'interesse degli utenti.
  • Rispetta le linee guida degli Store: è sempre una buona idea dare un'occhiata ai consigli forniti da entrambi gli Store (ovvero le linee guida di Google Play e dell'App Store). Ad esempio, scegliendo un nome rilevante per il contenuto e la funzionalità della tua App, puoi evitare che Apple la rifiuti  ;)

4. Non dimenticare l'ASO

Infine, tieni a mente i risultati della ricerca. L'ottimizzazione dell'App Store è una parte importante della tua strategia di marketing e inizia con il nome della tua app.
  • Parole chiave: devi assegnare le parole chiave alla tua App quando la invii agli Store, nel campo dei metadati. Tuttavia, se le tue parole chiave principali vengono utilizzate anche nel titolo, otterrai risultati di ricerca ancora migliori. Ma fai attenzione a non esagerare, potrebbe essere un motivo di rifiuto della tua app su App Store.
Per migliorare le tue classifiche di ricerca, devi sapere quali parole chiave sono pertinenti e utilizzate più spesso dal tuo pubblico di destinazione. La ricerca delle parole chiave giuste è un processo sempre attivo. Sono particolarmente importanti nell'App Store di Apple, in quanto sono un fattore chiave nelle classifiche di ricerca.
  • Rendilo ricercabile: come accennato in precedenza in questo articolo, gran parte dei download sono il risultato di una semplice ricerca. Il modo migliore per ottenere un traffico organico è quindi cercare di trovare brevi frasi che le persone probabilmente useranno durante la ricerca del servizio che stai fornendo. Quindi, scegli un nome che si allinei a quelle parole chiave.
Come scegliere il nome perfetto per la tua app

5. Caso specifico: creazione di un'app per un marchio

Naturalmente, lo scenario è leggermente diverso se stai creando un'app per un marchio o un'azienda esistente. In questo caso, denominare l'app è lo scenario più semplice: basta attenersi al nome del proprio marchio e aggiungere la funzionalità chiave dell'app. È sufficiente ricordare i requisiti degli Store. L'App Store ti consente di utilizzare 50 caratteri, mentre Google Play ti limita a soli 30 caratteri. Ha quindi senso inventare un nome con meno di 30 caratteri e mantenerlo. Inoltre, ricorda che verrà troncato: gli utenti vedranno solo i primi dieci caratteri del nome dell'app durante la navigazione negli Store.

Ora, pensa a come apparirà sullo schermo del telefono. Tieni presente che il nome della tua app verrà visualizzato nella schermata principale del dispositivo degli utenti, quindi deve avere un aspetto gradevole.
  
Ultimo ma non meno importante, pensa a come utilizzerai il nome all'interno della tua app. Nello Splash Screen, ad esempio, potresti usare le parole chiave per descrivere le funzioni principali della tua app.
 

Seguendo queste linee guida, imparerai come creare un nome accattivante e facile da ricordare per avere successo con la tua app.
Un ultimo suggerimento molto importante è assicurarsi che la tua app sia all'altezza del suo nome. Niente è più deludente di scaricare un'app con un nome straordinario per poi scoprire che non è all'altezza delle aspettative...



Inserisci la tua email