Cose Fatte in Casa, un app per ritrovare il sapore delle cose buone!

Written by on Giovedì 22 Maggio 2014

Oggi parliamo con Rosa, autrice del Blog CoseFatteInCasa.it, che ha deciso di rendere disponibili tutte le sue ricette e i consigli anche su di un'app oltre che sul web e sui social ! Ottima scelta direi, visto il risultato ;) La sua Beautiful App è infatti stata segnalata tra le migliori nuove app su App Store, pochi giorni dopo il lancio!

Rosa, parlaci un po' di te e del tuo blog...

Cose Fatte in Casa, un app per ritrovare il sapore delle cose buone!
Sono una ragazza semplice e attaccata ai valori di una volta che nella vita frenetica di oggi vanno perdendosi.
Sono amante del buon cibo e nel tempo libero dagli impegni quotidiani mi piace fare esperimenti in cucina, divertirmi con la decorazione o il fai da te.
Per me la genuinità è fondamentale e adoro le "cose fatte in casa". Per condividere questa passione ho quindi aperto nel 2009 il blog CoseFatteInCasa.it dove racconto di me e delle mie esperienze.

Come mai hai scelto di creare un’app? Qual’è il tuo obiettivo?

In realtà non ho scelto io di creare l'App. Tutta la parte tecnologica legata al blog la segue Marco, il mio ragazzo. Lui è appassionato di tecnologia e cerca sempre di far sì che il mio blog sia al passo coi tempi.
Secondo me lo è anche troppo: posso dire senza alcun dubbio che il mio blog è quello più all'avanguardia nel suo settore e oggi, oltre alle notifiche Push per OSX vanta anche l'App sia per Android sia per iOS.
L'obiettivo di tutto questo? Sicuramente arrivare a più gente possibile. Trovo che l'utilizzo della tecnologia possa essere lo strumento adatto a farci tornare un po' alle origini e alle cose fatte in casa. E' paradossale ma è così, perché in questo modo possiamo essere più vicini alla gente e raccontare quello che abbiamo da dire senza bisogno dei media tradizionali e in piena autonomia.

Cosa lega la cucina alle app?

Ormai la tecnologia e la cucina sono due mondi strettamente legati. Se vogliamo cucinare, facilmente sfogliamo un ricettario su web o su un'app. Se vogliamo mostrare i nostri risultati usiamo i social network e la fotografia elettronica.
Insomma: la cucina è profondamente entrata nel mondo della tecnologia, molto più di altri settori.

Come hai conosciuto GoodBarber? Come mai l'hai scelto per creare la tua app?

Come dicevo prima, la scelta è stata di Marco. Avevamo già realizzato un paio di versioni dell'App per iOS prima di questa ma con scarsi risultati. Ora possiamo dire di essere soddisfatti anche se siamo sempre alla ricerca di miglioramento per il futuro, ma confidiamo che GoodBarber sia in grado di stare al passo con le nostre esigenze.

Hai qualche consiglio da dare ai nostri lettori?

Per quanto riguarda la creazione di app nessun consiglio in particolare.
Insomma, usare la piattaforma GoodBarber è talmente semplice che ci sono riuscita anche io senza troppe dritte da parte di Marco. Sicuramente voglio dare un consiglio culinario: sfogliate la mia nuova app e correte in cucina a realizzare qualcosa che appaghi anche il vostro palato oltre alla vostra voglia di tecnologia!

Se posso, invito tutti i lettori a provare l'app che abbiamo realizzato e a lasciarne un commento o una recensione.
 
 
Buona cucina a tutti!



Inserisci la tua email