IF2015: un’App innovativa per un Festival… innovativo!

Written by on Martedì 6 Ottobre 2015

IF2015: un’App innovativa per un Festival… innovativo!
Oggi sono particolarmente orgogliosa nonchè onorata di presentarvi l’ultima applicazione creata in collaborazione con un importante evento italiano, l’Internet Festival di Pisa.

Personalmente é stata una grande esperienza lavorare col team dell’IF e poter combinare le nostre idee per la realizazione di questa app.

Posso dirmi contenta di quanto é stato fatto e non vedo l’ora di essere a Pisa, in questo fine settimana, per godermi l’atmosfera tech e innovativa di questa straordinaria manifestazione.



Adriana De Cesare, Project Leader dell’IF, ha risposto per noi ad alcune domande:

Cos’é l’Internet Festival? Come ha avuto inizio questa avventura?

L'Internet Festival è un evento che ha l'obiettivo di fare il punto sull'innovazione digitale: tendenze, idee, opinioni, discussioni insieme con prodotti, servizi, progetti a dimostrazione che l'innovazione digitale e la Rete siano un prerequisito per qualsiasi forma di evoluzione positiva in qualsiasi campo: sociale, culturale, politico ed economico.

Pisa, nei quattro giorni, del Festival diventa un hub fisico di incontri, scambi di esperienze, scoperte, studi che interessano la ampia community di coloro che della Rete e dell'innovazione sono protagonisti, appassionati, curiosi o soltanto interessati.

L'idea del Festival nasce all'interno di un luogo storicamente importante per Internet e l'innovazione: il 30 aprile 1986 quando da Pisa partì il primo collegamento alla rete, che in quel tempo prendeva il nome di ARPAnet. Terzi in Europa (dopo Norvegia ed Inghilterra), gli esploratori erano quelli del Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico (CNUCE) del CNR presso l’Università di Pisa.

Nel 1957 a Pisa fu realizzato il primo computer interamente progettato e realizzato in Italia. Prendeva il nome di Cep (Calcolatrice Elettronica Pisana). Dotata di circuiti a transistor, micro programmata, rappresentava una delle prime applicazioni del linguaggio Fortran mai realizzate. Delle dimensioni di un frigorifero con 8k di memoria era in grado di fare 70mila addizioni al secondo.

Sempre nella città toscana, è stata fondata una delle prime facoltá in Europa di Informatica.

Oggi Pisa ospita inoltre alcuni dei più avanzati centri di ricerca nel campo (CNR, Registro .it, Scuola Superiore Sant'Anna, Scuola Superiore Normale, Università) e un tessuto ricco di imprese, startup, spin off nel settore tecnologico e digitale.
 
Un terreno fertile su cui si è fortemente innestata l'idea di un evento come IF finalmente concretizzata nel 2011 con l'edizione 'zero', realizzata dal CNR di Pisa con l'istituto IIT e il Registro .it insieme con l'Ateneo pisano, sicuramente da annoverare come i "soci fondatori" di IF.

Perché avete scelto GoodBarber come partner per la creazione dell’App IF2015?

La proposta di Good Barber di realizzare un'app per il Festival ha incontrato l'interesse degli organizzatori per la semplicità realizzativa, la completezza del progetto presentato, rispondente non solo alle esigenze di comunicazione e diffusione dell'evento, ma anche alle richieste di servizio con la ideazione e realizzazione di un backend a disposizione di ospiti e relatori.
 
Inoltre l’app è stata progettata in modo da consentire di sperimentare una connessione con apparati ibeacon in una location del Festival, così da innestare ulteriori attività di approfondimento, condivisione e scambio.



Inserisci la tua email