Montecampione - La migliore app per le tue vacanze sulla neve

Written by on Giovedì 5 Febbraio 2015

Ciao GoodBarbers, io sono Giacomo, uno strategic planner, e lavoro con un collega piuttosto insolito: uno scimpanzé che orbita nello spazio “digitale” della comunicazione. Per questo motivo la mia attività si chiama Space Chimp Design e nasce con lo scopo di trasmettere un principio per me fondamentale: Non esistono progetti impossibili (così come sarebbe stato impossibile uno scimpanzé nello spazio prima del 1961), l’importante è pensare sempre che siano “#StrategicallyPossible”.

Il tuo progetto riguarda un'app per una stazione sciistica, Montecampione. Potresti dirci perché hai deciso di creare quest’app e quali sono i vantaggi che pensi un'app possa portare a questo business?

A Novembre dello scorso anno ho iniziato la collaborazione con la Montecampione Ski Area per lo studio della strategia di comunicazione dell’omonima stazione sciistica; Una località che aveva bisogno di trovare nuova motivazione e uno stimolo importante per il cambiamento. La prima necessità era quella di strutturare un nuovo sito web, più dinamico e articolato, che offrisse (insieme ad un piano di comunicazione attraverso i social media) contenuti aggiornati e in tempo reale, fondamentali per un comprensorio sciistico.
 
Durante lo studio del piano di comunicazione è emersa un’esigenza fondamentale: Come possiamo offrire questi contenuti in tempo reale ai nostri utenti? Come possiamo offrire loro le informazioni che cercano, nel momento stesso in cui ne hanno bisogno e ancora, che cosa possiamo offrire loro che oggi la maggior parte delle stazioni sciistiche in Italia non ha?
 
La risposta a tutti questi quesiti è stata quasi naturale. L’edizione responsive del sito web non bastava, non ci dava la possibilità di interagire con chi sta pensando ad una giornata sugli sci comunicando tempestivamente le novità, gli aggiornamenti e le promozioni più importanti. Una strategia di SMS marketing, dall’altra parte, non avrebbe avuto l’efficacia comunicativa che può avere, invece, l’immagine del comprensorio innevato o l’immediatezza di un’infografica degli impianti. Ci siamo messi quindi di fronte all’esigenza di realizzare un’applicazione che desse a tutti la possibilità di avere una skiguida digitale, sempre aggiornata, nelle proprie tasche, a portata di mano in qualunque situazione e momento della giornata.
 
Quali sono i vantaggi? Sicuramente la possibilità d'inviare notifiche push collegate alla comunicazione di una nuova promozione, promemoria per offerte e iniziative settimanali come il giovedì in rosa dedicato alle donne o i weekend della famiglia. La possibilità di inviare notifiche geolocalizzate, inoltre, ci ha dato l’opportunità di coinvolgere chi si trova e abita nei dintorni del comprensorio, facendolo sentire partecipe del proprio territorio.
 
La creazione di un account con il proprio profilo Facebook, inoltre, ci ha permesso di ricevere dai nostri utenti fotografie e video che loro stessi hanno scattato sulle piste e di costruire una gallery in crowdsourcing perché l’applicazione diventasse, prima di tutto, uno strumento personale, diretto e personalizzato.

Come mai hai scelto GoodBarber per realizzare il tuo progetto?

I tempi e i costi di sviluppo di un’applicazione sarebbero sicuramente stati un ostacolo per questo progetto; ci saremmo trovati di fronte al dilemma dello scimpanzé (come mi piace chiamarlo): Esiste una soluzione “strategicamente possibile” per realizzare questo progetto? La risposta, come nel 99% dei casi, è ovviamente si. Talvolta riuscirci richiede un grande sforzo e impegno, questa volta invece GoodBarber ci ha permesso di realizzare l'app in poco più di una settimana e di portare a termine una strategia di comunicazione che, fin dal primo giorno, ha dovuto fare i conti con la morsa del tempo.

In qualità di esperto di content marketing, e facendo riferimento alla tua esperienza professionale, quale feature non può assolutamente mancare in un’applicazione turistica?

Più che di una feature specifica, che può essere personale e particolare per ogni progetto, soprattutto nella vastità del campo turistico, direi che è una considerazione quella che non può assolutamente mancare; ed è una considerazione importante da fare a livello strategico in fase di progettazione: l’unicità.
 
Le applicazioni oggi hanno invaso il mercato digitale in modo preponderante, l’aspetto fondamentale però non è tanto valutare quanti download abbiamo ricevuto o ci aspettiamo quanto piuttosto fare una grande analisi di quanti la conservano sul proprio smartphone e la utilizzano veramente! Se ci limitiamo a riportare staticamente dei contenuti che potremmo ritrovare, identici, sulla versione responsive del nostro sito web allora il nostro impegno si è fermato appena ad un passo da un’applicazione che possa essere definita originale e soprattutto utile.
 
Quanto scegliete di progettare un’app fatevi sempre questa domanda: Che cosa posso offrire ai miei clienti (o ai miei lettori se stiamo parlando di content marketing) che oggi non hanno? Se iniziamo a pensare con la testa e agire con le abitudini delle persone alle quali ci rivolgiamo e non soltanto con il nostro sguardo businesscentrico, trovare la risposta vincente a questa domanda non sarà solamente possibile ma ci darà anche la carta vincente per un’applicazione di successo.



Inserisci la tua email