Reseller: 10 consigli per creare in modo efficiente gli account Apple Developer

Written by on Martedì 9 Febbraio 2021

picture
Come reseller di GoodBarber, puoi creare tutte le app che vuoi. Queste app possono essere pubblicate sul web (Progressive Web App), Android e iOS. Sappiamo che a volte è difficile pubblicare le app dei clienti sull'App Store. Tuttavia, pubblicare un'app iOS è un vero valore aggiunto per i tuoi clienti. Come esperto di mobile, devi sapere come pubblicare un'app sull'App Store. 

Il team di GoodBarber ti assisterà durante tutto il processo. Abbiamo spiegato in questo blog tutti i passaggi per creare un Apple Developer Account e pubblicare un'app sull'App Store. Ricorda che ogni nuova app inviata all'App Store con GoodBarber è stata preventivamente verificata dai nostri team. 

Ma il Reseller non è il proprietario dell'account "Developer": deve appartenere al cliente. Questo, a volte, può bloccare il processo. Ecco quindi alcuni consigli per facilitare ai vostri clienti la creazione di un account e, di conseguenza, rendere più fluido il processo di pubblicazione delle app iOS. 

Perché è importante essere presenti su iOS per i vostri clienti?

Notifiche push su iOS 
L'unico modo per inviare notifiche push su iOS è pubblicare un'app nativa su App Store. Queste notifiche sono armi ultra-efficienti per costruire fedeltà nella relazione con un pubblico. Possono essere personalizzate e, soprattutto, fanno parte del "Permission Marketing": l'utente dell'app ha dato il suo consenso a ricevere notifiche. La quota di mercato iOS non è la principale nel mondo ma può esserlo in alcuni paesi o in alcune categorie socio-professionali. 

Immagine del marchio 
Quando vendi un'app a un cliente, pagano per il servizio che fornisci, ma anche per l'immagine che l'app darà ai loro clienti. Essere su iOS è una garanzia di qualità e porterà notorietà al tuo cliente. Promuoveranno la loro app su tutti i loro canali pubblicitari e mostreranno che la loro azienda è dinamica e moderna. Poiché l'App Store è lo Store più selettivo, il tuo cliente avrà sicuramente più interesse nell'essere referenziato lì. E, naturalmente, il loro nome apparirà sull'App Store. 

Geolocalizzazione 
Le app native sono perfettamente integrate nel sistema operativo dello smartphone dell'utente finale. Pertanto, nelle app native, è più facile integrare le funzionalità di geolocalizzazione (Geofencing, Maps...). Grazie alle app native, i vostri clienti potranno offrire servizi ancora più personalizzati ai loro utenti. E se parte dei loro utenti ha un iPhone, dovranno pubblicare la loro app su App Store.

Quali sono le tecniche migliori per creare un account Apple quando sei un reseller?

1/ Fondamenti

Tenete presente che per pubblicare un'app, dovrete gestire diverse "piattaforme" allo stesso tempo senza confonderle, soprattutto perché siete esterni all'azienda che possiede l'account Apple.  

Ecco le basi
=> AppleID: account Apple generico. Il vostro cliente deve crearlo se non ne ha già uno. Solo 1 account Developer può essere creato per un AppleID. 
=> Apple Developer: Qui è dove il tuo cliente deve effettivamente creare il suo account Apple Developer per pubblicare app sull'App Store. Dall'account Apple Developer, puoi gestire la fatturazione e gli aggiornamenti dei certificati push.
=> App Store Connect: È da App Store Connect che gestirai le pubblicazioni, gli aggiornamenti e vedrai le statistiche delle app collegate all'account. In questa sezione potrai anche gestire un team di utenti. Il tuo accesso ad App Store Connect sarà generato automaticamente alla creazione del tuo account Developer.

2/ Creazione di un conto "Organizzazione"

Una volta che il tuo cliente ha creato il suo ID Apple (se non l'ha già fatto), ha bisogno di creare un account Apple Developer. Ecco il link diretto per iniziare: https://developer.apple.com/programs/enroll/
picture

Nella maggior parte dei casi, venderai app ad aziende. Ti consigliamo vivamente di far loro scegliere l'account "Organizzazione" e non l'account "Individuale", anche se sembra più semplice. Come promemoria: il costo dell'account Apple Developer è di 99€ all'anno in entrambi i casi. Importante: anche se il vostro cliente è una ditta individuale o un'associazione, deve creare un account "Organizzazione". In primo luogo perché Apple effettua dei controlli, quindi potrebbero chiedervi di tornare ad un account "Organizzazione" più tardi (perdita di tempo garantita...). Inoltre, con un account "Organizzazione", puoi essere aggiunto al Team del cliente, il che ti lascerà le mani libere per gestire le pubblicazioni e altri aggiornamenti in futuro. Inoltre, avrai accesso ad App Store Connect e a Developer.apple.com.
picture

N.b.: se il tuo cliente è un'associazione o un ente pubblico (municipio, regione...), può richiedere un'esenzione dalle spese per l'account Developer. Nel caso di un'associazione, scegliete "Non-Profit" e nel caso di un ente pubblico, scegliete "Government Organization". Il tuo cliente ti sarà grato per avergli fatto risparmiare 99€ all'anno ;)

3/ Numero D-U-N-S

Cos'è il numero D-U-N-S richiesto da Apple per creare un account? È semplicemente il numero di identificazione a 9 cifre della tua azienda nell'elenco Dun & Bradstreet (D&B). È un numero di identificazione internazionale su cui Apple si basa per certificare gli account Developer dei clienti.  

Se il vostro cliente non conosce il suo D-U-N-S, basta andare a questo link per verificare: https://developer.apple.com/enroll/duns-lookup/#!/search
picture

Se la loro azienda è elencata nell'elenco di Dun&Bradstreet, ci vorranno solo poche ore per riceverlo per posta. 

Se l'azienda non è conosciuta, il vostro cliente può ottenerlo gratuitamente con D&S. Il processo può richiedere alcuni giorni. Consiglia al cliente di fornire informazioni corrette e di tenere a disposizione tutti i documenti amministrativi che provano l'esistenza dell'azienda se qualcuno di D&S lo contatta per dei chiarimenti. È meglio prendersi il tempo necessario per seguire il processo, perché questo potrebbe causare problemi in futuro. 

Una volta che tutto è stato controllato, bisognerà solo pagare la tassa e avrete accesso all'account Apple Developer da questo indirizzo: https://developer.apple.com/account/
picture

4/ Verifica delle informazioni

Apple è molto (molto...) esigente riguardo alle informazioni fornite nell'account "Organizzazione" dello sviluppatore. È quindi molto importante verificare le informazioni inserite (anche se sembra ovvio) e soprattutto fornire un numero di telefono "VERO". Infatti, il tuo cliente potrebbe ricevere una telefonata da Apple subito dopo la creazione dell'account proprio per verificare la sua identità. Vogliono davvero essere sicuri che sia qualcuno all'interno dell'azienda a creare l'account. Se non possono raggiungere la persona che crea l'account, la convalida può richiedere più tempo. Importante: puoi creare solo 1 account Developer con un AppleID. Si consiglia vivamente di non cercare di creare gli account "Developer" dei tuoi clienti con il tuo AppleID.

5/ Entrare nel team del cliente

Una volta creato l'account Developer del tuo cliente, avrà accesso ad AppStoreConnect: https://appstoreconnect.apple.com/

Come detto sopra, App Store Connect è usato per pubblicare e aggiornare le app. Dato che il loro account è di tipo Organizzazione, potranno aggiungerti al loro Team. In questo modo, sarà più facile per te gestire le pubblicazioni e gli aggiornamenti per loro.
picture

6/ Aprire un account sviluppatore non garantisce la pubblicazione

Avrete notato che dall'inizio di questo articolo abbiamo parlato solo dell'account Developer. Infatti, anche se sembra noioso, è fondamentale seguire le nostre raccomandazioni. In primo luogo, perché vi farà risparmiare tempo quando creerete gli account. Ma anche perché, una volta che l'account è pronto, dovrete passare alla pubblicazione dell'app. E il team "Review" di Apple verificherà l'account in base all'app che volete pubblicare. Ecco perché è importante non prendere la strada più facile quando si crea un account Developer (per esempio scegliendo "Individuala" quando il tuo cliente è un'azienda...): perché in questo caso, l'app può essere rifiutata a causa di un account non conforme. La linea guida 5.2.1 è chiara su questo punto, e Apple è particolarmente severa sulle nozioni di proprietà.

7/ Pensa al futuro

Anche se la tua app è già presente nello Store, Apple potrebbe rifiutare un aggiornamento o peggio, rimuovere l'app dallo Store. Naturalmente, questo accade solo in casi estremi, ma secondo i termini e le condizioni di vendita, Apple si riserva il diritto di farlo. Ecco perché la creazione dell'account Develop può richiedere un po' di tempo all'inizio, ma risparmierà ai tuoi clienti un sacco di problemi in futuro. Quando avrai bisogno di fare aggiornamenti, il team di revisione Apple ricontrollerà l'app. Se scoprono che gli è sfuggito un errore nella prima versione, non esiteranno a segnalartelo durante l'aggiornamento e a bloccarlo. 

8/ Non esitare a chiedere aiuto

Come in tutti i sistemi automatici, generalmente si seguono i passaggi e si cerca di capire tutto da soli. Tuttavia, in certe situazioni, chiedere aiuto può farvi risparmiare qualche mal di testa e tempo prezioso. In questo caso, si può fare appello agli esperti di Apple. 

Il supporto è molto efficiente e veloce, devi solo scegliere la categoria e la sottocategoria della tua richiesta.
picture

Poi puoi scegliere di essere contattato per telefono o per e-mail. Spesso ti richiamano entro un minuto. 

Questi esperti sono lì per aiutarti durante la pubblicazione ma anche nella creazione dell'account Apple Developer. Non esitate a contattarli.
picture

9/ Aiuta il tuo cliente a creare un account

Siamo onesti: molti dei vostri clienti non saranno pronti ad affrontare l'intero processo da soli. Potrebbero trovarlo lungo e complesso e rinunciare. Spesso ti chiederanno dei chiarimenti. Ti consigliamo quindi di essere presente quando il tuo cliente crea il suo account, anche tramite videochiamata. Prima di tutto, conosci il processo e l'ambiente tecnologico meglio di loro. Inoltre, questo ti permetterà di essere sicuro che tutto sia stato rispettato e quindi di risparmiare tempo quando prenderai in mano il processo di pubblicazione. Infine, essendo presente per il tuo cliente durante il processo, dimostrerai che la tua agenzia è davvero qualificata nelle app e il cliente apprezzerà la tua competenza. 

10/ Usa una dashboard per tracciare le app dei tuoi clienti.

Come abbiamo visto, i tuoi clienti si rivolgono spesso a te perché sei un esperto di app mobili, ma anche per i servizi che offri. Infatti, molti clienti dei reseller non sono molto scrupolosi nel seguire le pubblicazioni, gli aggiornamenti delle app, i rinnovi dei certificati push, ecc. Sanno di poter contare su di te, quindi probabilmente non lo metteranno nella loro lista di cose da fare.  

Ti consigliamo di tenere un elenco delle app pubblicate, con le versioni e le date di pubblicazione in un foglio di calcolo o qualsiasi altro software di monitoraggio. I nostri sviluppatori consigliano di aggiornare le app almeno due volte l'anno sugli Store, anche se non si fanno cambiamenti significativi. Infatti, le piattaforme correggono i bug e apportano costantemente modifiche al loro sistema operativo. Per mantenere l'app del tuo cliente entro gli standard degli Stores, e per evitare i bug, gli aggiornamenti regolari sono essenziali. Se l'app funziona male, il tuo cliente non sarà contento. Per questo motivo, grazie alla tua dashboard, eviterai brutte esperienze.

Conclusione

Scriviamo spesso di pubblicazioni di app iOS. Lo troviamo essenziale perché crea regolarmente qualche apprensione tra i nostri clienti. Ecco perché cerchiamo di essere il più informativi possibile. In effetti, a volte ci sono degli ostacoli, ma la maggior parte delle volte, se si seguono correttamente i passi indicati, tutto va bene. Un ultimo consiglio è quello di cercare di non fare tutto all'ultimo minuto. Come abbiamo visto, puoi iniziare a chiedere ai tuoi clienti di creare account Apple Developer, anche prima che l'app sia finita. Questa sarà una cosa in meno di cui preoccuparsi quando l'app sarà effettivamente pubblicata. E naturalmente, più di 30.000 app sono state create con GoodBarber, quindi conosciamo bene il mondo mobile. Quindi non esitare a contattare il team di supporto in qualsiasi momento dal tuo Back-Office. Sono esperti, ti guideranno nel modo migliore per facilitare la pubblicazione delle tue App.

Non hai ancora un account reseller?

Ecco come provare gratuitamente la nostra piattaforma 

1/ Per prima cosa, hai bisogno di una Content App! Crea una versione di prova qui: 
https://www.goodbarber.com/create/content  

2/ Compila il modulo Reseller direttamente nel tuo back office andando su Add-on > Servizi > Reseller poi seleziona il piano Reseller Classic o Reseller Classic&Shopping. 

3/ Accedi alla Dashboard Reseller qui: https://www.goodbarber.com/reseller/manage/