Crea un'app
Indietro

Come distinguersi dalla concorrenza per vendere app?

il 

Il mercato delle app è in piena espansione negli ultimi anni e le agenzie di app mobili ne stanno approfittando. Grazie al programma Reseller di GoodBarber, puoi creare e vendere un numero illimitato di app. È un'interessante opportunità di business ma, poiché il mercato è dinamico, dovrai affrontare la concorrenza. Ecco alcuni dei nostri consigli per posizionarti contro questa concorrenza e massimizzare i tuoi profitti vendendo app. 

1/ Analizza il tuo mercato  
2/ Definisci il tuo posizionamento  
3/ Costruisci un marchio forte  
4/ Sfrutta i tuoi punti di forza  
5/ Servizio clienti impeccabile 

 

1/ Analizza il tuo mercato

Per adottare una strategia vincente nei confronti della concorrenza, devi ovviamente sapere chi sono, quali servizi offrono e quali sono le loro strategie. Oggi è abbastanza facile farlo grazie ai motori di ricerca e ai social media. Ricorda che se hai problemi a trovare i tuoi concorrenti sul web, anche i tuoi clienti avranno problemi a trovarli. Buone notizie ;)  

Concorrenza diretta  
La tua concorrenza diretta sono ovviamente le altre aziende che creano app che si evolvono sul tuo stesso mercato. Devi sapere se sono specializzati in un prodotto particolare o in un settore specifico di attività. Troverai le informazioni sulle pagine web dei tuoi concorrenti o sui loro social media. Potrai anche raccogliere informazioni da solo parlando con clienti e partner.  

Devi essere molto attento al metodo di lavoro dei tuoi concorrenti. Infatti, il cliente finale non vedrà necessariamente la differenza tra la tua offerta e la loro. E se i prezzi sono diversi, dovrai spiegare la differenza, che sia a tuo favore o meno. Il mercato non è ancora consolidato e possiamo vedere da 1 a 5 differenze per lo stesso servizio. Alcuni dei tuoi concorrenti avranno deciso di utilizzare un app-builder, mentre altri svilupperanno app personalizzate. Il vantaggio di utilizzare un app-builder per un'agenzia di app è quello di risparmiare tempo e denaro, ma questo non significa necessariamente che le app siano di qualità inferiore. Noi di GoodBarber, per esempio, usiamo solo tecnologie native per generare le nostre app e il risultato tecnico è di altissimo livello. Riusciamo ad abbassare i costi coordinando gli investimenti in Ricerca e Sviluppo, senza mai sacrificare la qualità tecnica della nostra piattaforma. 

Un consiglio: confronta in un foglio di calcolo tutti i punti di forza e di debolezza dei tuoi concorrenti e tienilo aggiornato. Ti assicuriamo questo può fare la differenza durante una trattativa ;)  

Concorrenza indiretta  
Se ti specializzi nello sviluppo di app, dovrai comunque affrontare una concorrenza indiretta. Infatti, le agenzie di web design possono posizionarsi sul mercato mobile con i cosiddetti siti "responsive". Un sito responsive è semplicemente la versione mobile di un sito web, che si adatta alle dimensioni dello schermo di uno smartphone. Queste agenzie sosterranno sicuramente che il loro risultato è quasi lo stesso di un'app e che il costo è inferiore. Come abbiamo visto sopra, utilizzando un app builder, avrete tutti i punti di vendita per sfidare il prezzo. Tuttavia, sugli aspetti tecnici, farai la differenza. Un'app non ha nulla a che vedere con un sito responsive. È più veloce, utilizza le funzioni native dello smartphone (GPS, fotocamera..), e funziona offline.  

Potresti anche essere in competizione con i community manager, che potrebbero dirti che avere profili aggiornati sui principali social media è più importante che avere un'app. In effetti, una presenza sui social media è essenziale per qualsiasi tipo di business al giorno d'oggi. Ma questo non implica che l'app non sia altrettanto importante, soprattutto in termini di fidelizzazione del pubblico. Grazie alle notifiche push, i tuoi clienti possono rimanere in contatto diretto con il loro pubblico.  In secondo luogo, considera le funzionalità:  con i social media, sei limitato alla loro struttura, mentre le funzionalità dell'app sono a discrezione dei tuoi clienti. Infine, a livello transazionale, un'app Shopping genera pagamenti e ricavi direttamente dall'app. 

2/ Definisci il tuo posizionamento

Ora che hai analizzato la tua concorrenza, devi sapere dove posizionarti per trovare i tuoi nuovi clienti. Alcune agenzie hanno già una storia o un prodotto di punta e iniziano a vendere app capitalizzando su quell'esperienza. Ma che tu sia un esperto o un principiante, è sempre bene pensare alla tua strategia di posizionamento.  

Scegli un settore specifico  
Mentre ti addentri nello sviluppo di app, probabilmente troverai saggio scegliere una particolare industria come target. Perché dovresti sceglierlo? Forse perché hai visto un'opportunità o una tendenza, oppure perché conosci già questo settore di attività. In entrambi i casi, questa scelta può pagare. Infatti, più sei specializzato in un settore, meglio lo conoscerai e meglio sarai in grado di soddisfare le esigenze dei tuoi clienti. Fai attenzione però, perché se il tuo settore evolve in una direzione che non ti soddisfa, sarà più difficile ripiegare su un altro settore.  

Scegli un'area geografica
Questa scelta è a volte la più ovvia. Prima di tutto, sarà più facile essere in contatto diretto con i tuoi clienti. Sarà più facile trovare clienti nella tua zona facendo rete. Il passaparola è ancora molto importante negli affari. Alcuni dei tuoi clienti, che forse non si sentono a loro agio con le nuove tecnologie, saranno rassicurati lavorando con un'azienda vicina a loro culturalmente e geograficamente.  

Inoltre, trovarsi in una regione in cui la concorrenza non è importante, è anche una scelta strategica intelligente. Perché anche se la regione è meno dinamica, sarete in pochi sullo stesso mercato. Fai attenzione però: se scegli una regione troppo piccola, potresti trovarti a corto di nuovi clienti. Essere soli in un mercato troppo piccolo non garantisce il successo.  

Specializzati in alcune funzioni 
Come abbiamo visto sopra, la gamma di funzioni di GoodBarber e delle app, in generale, è molto ampia. Puoi scegliere di specializzarti in un particolare tipo di app. Per esempio, puoi scegliere di vendere solo app di eCommerce (il mercato è in rapida crescita in questo settore). In questo modo, sarai visto come uno specialista e avrai più punti di vendita contro un concorrente che fa tutti i tipi di app. Naturalmente, il pericolo è che se la tua specializzazione diminuisce, dovrai cambiare la tua strategia. 

3/ Costruisci un marchio forte

Una volta che hai scelto il tuo posizionamento, devi avere una strategia di branding specifica e lavorare sulla comunicazione. Più forte è il tuo marchio, più fiducia ispirerai, e questo è un vantaggio competitivo significativo. Sarai al centro dell'attenzione e i tuoi concorrenti lo sapranno, il che è una buona cosa ;)  

Identità del marchio  
Innanzitutto, se hai seguito i 2 passaggi precedenti, conoscerai il tuo mercato e il tuo posizionamento. Quindi ora devi capitalizzare questo posizionamento e stabilire il tuo marchio di conseguenza, costruendo la tua identità. L'obiettivo è che i tuoi lead e clienti ti riconoscano subito. Anche se pensi che sia secondario per ora, sul lungo termine questa strategia ti ripagherà. Naturalmente, dovrai creare un logo, immagini, una palette di colori ecc. assumendo un grafico o usando un software di design. Avrai anche bisogno di slogan, tag e un campo lessicale coerente. È meglio avere documenti interni con presentazioni aziendali di diverse lunghezze a disposizione di tutti i tuoi dipendenti. In questo modo, il contenuto distribuito all'esterno userà sempre lo stesso linguaggio e tono, rafforzando ancora di più il tuo marchio.  

Distribuzione dei contenuti  
Al giorno d'oggi, ci sono molti strumenti per distribuire i tuoi contenuti. Naturalmente, come agenzia mobile, dovresti concentrarti sulle piattaforme digitali. I social media sono il modo migliore per rafforzare il tuo marchio e per differenziarti dai tuoi concorrenti. Prima di tutto, il tuo pubblico di riferimento è necessariamente lì. I social media si rivolgono a tutti i tipi di pubblico: tutti sono sui social media, quindi devi esserci anche tu. Facebook, con quasi 3 miliardi di utenti in tutto il mondo, rimane il media più generalista, è quasi obbligatorio che tu ci sia. Naturalmente, puoi anche tenere un blog in cui condividere i tuoi successi o dare consigli sul mondo delle app. Un blog aiuta ad affermarti come esperto con il tuo pubblico di riferimento. È difficile per un concorrente competere con un esperto riconosciuto ;) Infine, è possibile utilizzare tutti questi contenuti per creare white paper e mailing mirati. Tutto ciò che ti permette di evidenziare le tue capacità e i tuoi risultati è un vantaggio competitivo significativo.   

Pensa fuori dagli schemi  
Se sei posizionato in un mercato ultra-competitivo, come una grande città internazionale, dovrai andare ancora oltre per far riconoscere il tuo marchio. In questo caso, usa la tua creatività. Per esempio, puoi contrastare i tuoi concorrenti cercando di comunicare sui media più tradizionali: giornali (gratuiti o a pagamento), volantini, cartelli sui taxi o sugli autobus... Attenzione, questa strategia è rischiosa perché è più difficile misurare i risultati, cosa che invece è molto facile sui media digitali. Puoi anche fare campagne graficamente stravaganti, sponsorizzare eventi sportivi o eSport, creare app gratuite per le fondazioni... L'importante è rimanere sempre fedele alla tua identità e tenere a mente il tuo target.  

Rimani coerente  
Non dimenticare che l'identità di un marchio si costruisce a lungo termine, e questa è la cosa più difficile. Non fermarti su un successo una tantum, usalo per continuare ad averne altri. Se una campagna Facebook o Instagram ti ha portato un certo numero di clienti, non significa che devi fermarti lì. Devi costantemente reinvestire e adattare queste campagne in modo che possano essere ancora più redditizie nel lungo termine. Lo stesso vale per un blog: più articoli di qualità scrivi, meglio il tuo blog sarà classificato. Ma se rallenti, il tuo SEO ne soffrirà, soprattutto perché, al giorno d'oggi, gli utenti di Internet guardano le date di pubblicazione degli articoli. Se l'articolo è troppo vecchio, perderà la sua credibilità. Siamo consapevoli che questo rappresenta un notevole investimento di tempo. Se non riesci a trovare il tempo per farlo, puoi facilmente assumere uno stagista per aiutarti o un freelance.  

Suggerimento: Crea (di nuovo) un calendario dei contenuti. Questo ti aiuterà a tenere traccia delle azioni passate, e soprattutto ti permetterà di scrivere le tue idee per le azioni future. In questo modo, non sarai mai a corto di ispirazione per creare nuovi contenuti. 

4/ Sfrutta i tuoi punti di forza

La concorrenza, come abbiamo visto sopra, arriva da tutte le parti. Quindi, con il tuo posizionamento chiaro e il tuo marchio forte, sarai in una buona posizione per competere. Ma a volte, durante una negoziazione o una presentazione ai clienti, sarà necessario mostrare i tuoi vantaggi rispetto ai tuoi concorrenti.  

Conoscenza del tuo mercato e dei tuoi prodotti  
Dato che hai deciso di posizionarti su una nicchia (qualunque essa sia), avrai un vantaggio su un concorrente con un posizionamento più vago. Sarà più facile vendere i tuoi servizi e sarai soddisfatto di te stesso per aver fatto il lavoro di posizionamento di cui abbiamo parlato sopra. Inoltre, ti consigliamo di utilizzare i prodotti che tu stesso vendi. Questo ti darà ancora più credibilità. Puoi creare delle app demo da mostrare quando la gente ti chiede cosa fai. Puoi anche creare in modo definitivo un'app per promuovere la tua agenzia mobile. Non fare come il calzolaio con le scarpe rotte! Prepara delle belle app dimostrative e ti distinguerai dalla massa ;)  

Competenze interne  
Ogni azienda ha delle competenze interne su cui fare leva. Se tieni un documento con i punti di forza e di debolezza dei tuoi concorrenti saprai quali sono i tuoi vantaggi rispetto a loro. Quindi fai affidamento su questi valori di competenze il più possibile. Come abbiamo visto sopra, hai diverse strategie di contenuto, approfittane per evidenziare i tuoi vantaggi competitivi, qualunque essi siano. Puoi anche evidenziare le competenze dei tuoi dipendenti o dei tuoi partner come prova della tua competenza. I clienti amano la trasparenza e vedere il "dietro le quinte". Ricordati che i tuoi clienti si identificano con i loro fornitori. Se sono orgogliosi di te, saranno ancora più orgogliosi della loro azienda perché possono dire che stanno usando i prodotti migliori. E naturalmente, un altro vantaggio competitivo sono le testimonianze dei clienti.
P.S.: Se sei un cliente Reseller e vuoi essere presente sul blog di GoodBarber, contattaci!

Networking  
Per distinguerti dai tuoi concorrenti quando vendi app, devi capitalizzare la tua rete. Infatti, soprattutto quando sei nella fase di lancio, avrai sicuramente bisogno di entrare in contatto con la tua rete. I tuoi conoscenti possono ovviamente comprare un'app da te, ma possono anche raccomandarti ad altri potenziali clienti e aiutare a far girare la voce. Come abbiamo già visto, più sei visibile, migliore sarà il tuo posizionamento rispetto alla concorrenza. Ma, come per i social media, il networking è continuo. Per esempio, partecipa alla vita associativa della tua regione. Puoi anche creare o unirti ad associazioni che promuovono strumenti digitali. Il mondo delle app sta crescendo rapidamente, molte persone avranno bisogno di consigli e competenze su questo argomento. Se hai creato e mantenuto un blog, cerca di essere presente agli eventi riguardanti il mobile.  

GoodBarber può aiutarti  
GoodBarber è uno dei principali generatori di app al mondo. Con più di 500 funzioni, la nostra piattaforma ti consente creare app di contenuto e app di eCommerce per realizzare quasi tutte le richieste dei clienti. Potrai capitalizzare su uno strumento affidabile e potente che soddisfi le aspettative dei tuoi clienti. Inoltre, il fatto di poter creare un'app velocemente, ti metterà in una posizione di vantaggio rispetto a chi dovrà impiegare molto tempo per presentare un'app demo. I nostri team sono qui per aiutarti ad avere successo. 

5/ Servizio clienti impeccabile

Sembra ovvio, ma la relazione con il cliente non dovrebbe essere trascurata. È l'ultimo parametro che farà pendere la bilancia a tuo favore rispetto ai tuoi concorrenti.   

Con i tuoi lead  
Quando incontri un potenziale cliente, anche se hai seguito i nostri consigli precedenti e la tua reputazione ti precede, la vendita non è garantita. Finché il lead non ti ha incontrato direttamente (di persona o in video), non sarà sicuro al 100%. Ecco perché l'ascolto e l'empatia sono importanti. Non dimenticare che, il più delle volte, i clienti non sanno molto del mondo delle app, quindi dovrai educarli. Loro si rivolgono a te perché l'esperto sei tu. Inoltre, non dimenticare che i tuoi potenziali clienti possono facilmente verificare ciò che dici su internet. La trasparenza è essenziale per guadagnare la loro fiducia. Potrebbero anche metterti alla prova usando le ricerche che hanno fatto in precedenza. In questo caso, dovresti prendere in considerazione ciò che ti chiedono senza offenderti. Hanno fatto le loro ricerche per conoscere il contesto, ma probabilmente non sono in grado (o non hanno il tempo) di costruire l'app da soli.  

Se tirano in ballo i tuoi concorrenti, sempre se hai seguito i nostri consigli, saprai già chi sono e potrai evidenziare i tuoi punti di forza. Non esitare a fare il passo più lungo della gamba. Per esempio, un'app demo già personalizzata con il logo del potenziale cliente può impressionarli.  

Suggerimento: Crea un'app per la tua agenzia e falla scaricare ad ogni lead che incontri. Poi invia loro notifiche push. L'effetto è garantito ed è molto probabile che ti richiamino.  

Con i tuoi clienti  
Anche se sei riuscito a vendere un'app, il lavoro non finisce qui. Puoi sempre fare un upsell, ma devi anche garantire il successo dell'app al tuo cliente. Tutti i tuoi concorrenti possono "dire" che i clienti sono la loro priorità, ma ciò non significa che lo faranno davvero. Non trascurare questo aspetto. Hai speso troppo tempo ed energia per acquisire clienti per poi perderli per non averli seguiti a sufficienza. Se uno dei tuoi concorrenti ha questa mentalità, può portarti via dei clienti. GoodBarber ti fornisce gli strumenti per aiutarti. Il nostro blog è pieno di consigli per aiutarti a realizzare un'app un successo. Il team del Customer Success è a tua disposizione per darti consigli personalizzati. Puoi anche scaricare la nostra "Guida dell'Agenzia ". E naturalmente, puoi diventare un esperto con la GoodBarber Academy. Ti ricordiamo che tutti questi strumenti sono gratuiti per i nostri clienti.

Non hai ancora un account Reseller?

Segui questo link per iniziare la prova gratuita: 
https://www.goodbarber.com/create/reseller/