Come nascono le nuove funzionalità di GoodBarber?

Written by on Lunedì 3 Agosto 2015

Come nascono le nuove funzionalità di GoodBarber?
Prima di creare GoodBarber siamo state tra le prime aziende al mondo a fare applicazioni per iPhone.

All'epoca non esistevano i generatori di applicazioni. Lo sviluppo delle funzionalità delle nostre applicazioni è stato effettuato a discrezione delle esigenze dei nostri clienti.
Hanno espresso il loro bisogno e noi abbiamo cercato di svilupparne un'app su misura. Ad esempio abbiamo creato la prima versione dell'applicazione M6 Replay, che ha permesso di vedere in VOD i programmi del celebre canale della televisione francese, o ancora un'applicazione per l'Agenzia Spaziale Europea, per vedere in diretta il decollo di Ariane. 

La nostra attività funzionava bene, ma sognavamo qualcosa di ancora più grande. Sognavamo GoodBarber...

Con la creazione di GoodBarber il nostro modello di sviluppo è cambiato. Siamo passati da una logica di servizio ad una di prodotto, con la promessa che GoodBarber ti permette di crearti da solo un'applicazione mobile di eccellente qualità per un prezzo 100 volte inferiore a quello che avrebbe richiesto un fornitore di servizi.

Costruire uno strumento di questo tipo implica il fare delle scelte circa le funzionalità da aggiungere. Deve rimanere generico senza comunque impedire l'utente che ha un'idea unica, di realizzarla!

Se guardiamo ai progressi compiuti fino ad oggi, GoodBarber si è evoluto notevolmente dopo la transizione da servizio a prodotto. Non sto dicendo che siamo in grado di offrire tutte le funzionalità desiderate per ogni singolo progetto, non è ancora il nostro caso. Tuttavia, lavoriamo ogni giorno per migliorare e sviluppare nuove features. È sufficiente decidere che cosa fare e come implementarlo.

Per farti scoprire le nuove funzionalità di GoodBarber, ho posto qualche domanda a Lesia, la nostra art director.
Come nascono le nuove funzionalità di GoodBarber?

Lesia, da dove prendi ispirazione per sviluppare le nuove features?

Si tratta di un sottile mix tra diverse fonti ;)

Ci sono eventi che lo possono causare, come il Game Storming che viene organizzato regolarmente. Si gioca divisi in squadre, ci si mette al posto di un utente che opera in un settore specifico di attività e lo scopo è quello di immaginare quali sono le soluzioni da offrire per affrontare i problemi che riscontra.

Nella vita di tutti i giorni trovo comunque un sacco di ispirazione. Osservo le persone intorno a me e spesso penso che ci sono delle semplici azioni. le abitudini che inconsciamente abbiamo, che potrebbero cambiare completamente utilizzando un'applicazione per il mobile. È proprio cercando di immaginare queste trasformazioni, che le idee nascono nella mia testa!

La nostra partecipazione a fiere come Collision a Las Vegas è un'altra occasione per tastare il polso del nostro ecosistema. In questi eventi ho scoperto nuovi servizi, start up, professionisti, ecc, in tempi molto brevi. È molto eccitante e le idee abbondano in tutte le direzioni!

Infine, ci sono anche le idee che nascono dagli scambi con i nostri utenti nel supporto. L'assistenza è il nostro legame continuo con loro. Un ritorno costante di informazioni che permette di migliorare le funzionalità esistenti ed anticiparne la creazione di nuove.

Qual è il processo che usi per affinare le tue idee e svilupparle?

Come nascono le nuove funzionalità di GoodBarber?
Di solito inizio con lo sviluppare uno schizzo su un pezzo di carta. Pongo le fondamenta di un'interfaccia ed è il punto di inizio per le discussioni con i diversi poli del team. La Team Prodotto, condotta da Sebastien, Dumé e gli sviluppatori web e nativi.

A seguito di questi scambi le idee prendono forma. Questo mi permette di capire la progettazione dell'interfaccia e ripartire su una serie di feedback. Quando l'interfaccia è attivata, la funzionalità viene aggiunta allo scrum. Il master dello scrum ne organizza lo sviluppo in steps e lo pianifica.

Una volta che lo sviluppo viene fatto, viene effettuato un test su tutte le piattaforme e dispositivi, prima della produzione.

Quale sfide incontri più spesso quando lavori su un nuovo sviluppo?

"Creare beautiful app per iOS ed Android" è la nostra parola d'ordine! Partendo da questo, la sfida più grande è quella di arrivare a progettare qualcosa che funziona allo stesso modo su tutte le diverse piattaforme, nel rispetto delle loro specificità ed i codici di comportamento.

Quali tipi di idee hanno più possibilità di finire nel mucchietto delle rifiutate?

Durante lo sviluppo di un prodotto è necessario mantenere la coerenza nella sua evoluzione. È necessario arbitrare e, in generale, tutte le idee che non vanno verso il senso di uno sviluppo generico, vengono messe da parte.

Quando mi presentano una nuova idea, tengo comunque sempre a mente i consigli del capitolo Start with No all'interno di Getting Real.

Quanto tempo è necessario per lo sviluppo di una nuova funzionalità?

Come nascono le nuove funzionalità di GoodBarber?
Il nostro scrum si basa sugli sprint delle tre settimane. In funzione della complessità delle funzionalità da sviluppare, gli sviluppatori possono estendere ad 1, 2 o 3 sprint.

Qual è la cosa più complicata da configurare: gli sviluppi relativi alla progettazione o alle funzionalità?

Entrambi! Più spesso forse è tradurre il tutto tecnicamente e riprodurre l'interfaccia e la user experience adatte. Ciò implica un'alchimia tra lo sviluppo delle API e l'implementazione nel back office e la comunicazione delle piattaforme native e web.

Ci condividi uno dei tuoi progetti futuri?

Dopo questa intervista potente, non vedo l'ora di partire 15 giorni in vacanza in un luogo dove non c'è internet... ma non lontano da qui :) Proprio il posto in cui avrò le mie migliori idee!
Come nascono le nuove funzionalità di GoodBarber?

Tradotto da Silvia Maculan



Inserisci la tua email