Cosa è successo al Web Summit 2014?

Written by on Giovedì 13 Novembre 2014

Cosa è successo al Web Summit 2014?
Ciao GoodBarbers,

Siamo appena tornati da Dublino, dove abbiamo partecipato al Web Summit 2014.
Sono successe tantissime cose! Forse troppe per un solo post.
Ecco alcune foto e l'esperienza raccontata dal nostro team.

Enjoy!


Jerome Granados dice:

Un evento strepitoso, fonte di ispirazione.

Era la prima volta che venivo al Web Summit. Ho deciso di venirci l'anno scorso, quando mi resi conto che Leweb non era più un evento così grande com'era in passato. Alcuni amici del settore mi suggerirono di venire a Dublino, e posso dire di essere veramente contento di aver seguito il loro consiglio.

Il Web Summit 2014 è stato veramente un evento enorme. In 3 giorni abbiamo avuto l'opportunità di parlare con tantissime startup, sviluppatori, giornalisti e investitori... Mi piacciono questi eventi perché ti permettono di toccare con mano quello che è il motore dell'industria odierna. Persone da tutto il mondo vengono al summit per godere della grande opportunità di incontrare le facce note del web e le nuove stelle emergenti.

Ma la cosa più bella è stata l'ispirazione che questo evento mi ha dato! Quest'anno, le startup di maggiore successo erano quelle che trattavano temi social, di finanza e ricerca. Ora che sono tornato, non vedo l'ora di mettere tutta questa energia dentro GoodBarber!

Dominique Siacci dice.

Come per il resto del team, anche per me era la prima volta che partecipavo al Web Summit  e sinceramente non ero neanche mai stato in Irlanda.

Adoro venire a questi tipi di eventi perché mi diverto a presentare GoodBarber, mostrare le demo del nostro prodotto e ovviamente sentire i feedback al riguardo.

Il Web Summit è stato un'occasione per incontrare persone del nostro settore provenienti da tutto il mondo ( io personalmente ho incontrato persone che venivano da più di 15 paesi diversi).

L'evento era davvero enorme (il mio Fitbit conta circa 93000 passi in 4 giorni, probabilmente il doppio di quelli che faccio di solito) e pieno di persone che hanno saputo ispirarmi. Abbiamo anche incontrato alcuni nostri amici che vivono in giro per il mondo e che quindi non vediamo molto spesso.

Non abbiamo avuto molto tempo per vedere tutte le conferenze; C'erano tantissimi speaker di grande rilievo (dovevate vedere la fila che c'era per sentire l'intervista a Bono); ma per fortuna è tutto registrato e posso guardarmi i talk che m'interessano comodamente da casa.

Arianna Testi dice:

Irlanda, la terra dei prati verdi, i mitici pub e la birra, leprecani e quadrifogli.
Il tempo che ho trascorso a Dublino è stato senza dubbio fortunato!
Il Web Summit è stato un evento fantastico, forse il più importante di quest'anno, pieno di persone con nuove idee e soprattutto, la voglia di metterle in pratica.

L'evento si è svolto nei due edifici principali dell'RDS, il "Town" e il "Village", dove ogni giorno gli stand assegnati alle startup venivano cambiati con nuovi espositori.
Il trend principale al Web Summit 2014 è stato il social sharing; Tantissimi modi diversi per permettere alla gente di collegarsi, condividere idee, prodotti ed esperienze.
Sono contenta di aver visto così tanti italiani li e di aver avuto la possibilità di parlare di GoodBarber ad alcuni importanti influencer italiani.
Ora è arrivato il momento di mettere tutta questa energia ed ispirazione raccolta a Dublino dentro GoodBarber...
Tra un po' vedrete gli effetti dei leprecani ;)

Erik Rossen dice:

Per tutti quelli interessati alle ultime novità tech, il Web Summit è un evento da non perdere. È l'opportunità perfetta per vedere ed essere visti, per scambiare opinioni con persone provenienti da tutto il mondo che hanno i tuoi stessi interessi. Non solo c'erano centinaia di imprese e startup innovative, ma c'era anche una quantità impressionante di speaker (alcuni dei nomi più rinomati nel mondo tech) che hanno fornito interessantissimi spunti di riflessione sui più svariati argomenti.

È estremamente stimolante pensare di essere uno dei primi a sentire parlare di qualcosa che potrebbe diventare una grande storia di successo. Di idee strabilianti c'è ne erano davvero tante: dagli altoparlanti alimentati da candele ai drone, dagli ultimi sviluppi di applicazioni riguardanti la salute, fino alle nuove idee nel campo della finanza. È difficile dire cosa mi ha impressionato di più, tuttavia, guardando il movimento che c'era intorno al nostro stand, sono certo che GoodBarber ha destato molto interesse tra gli altri visitatori!

Katrina Bertacci dice:

Dunque, siamo appena tornati dal Web Summit. Devo che è stato un'esperienza fantastica!

Tutto il giorno di corsa dalle 8 di mattina fino alle 6 di sera per vedere e parlare con più persone possibili, e la sera via nei pub insieme a tutti gli altri partecipanti dell'evento. Si dice che i migliori incontri si fanno davanti a un boccale di birra e non posso che confermare. Spero che ai cittadini di Dublino non sia dispiaciuta troppo la nostra invasione ;)

Essendo cresciuto in un solo anno da 400 a 22000 partecipanti, potete immaginare il movimento che c'era al Web Summit! Un metro quadrato di spazio a disposizione e circa un minuto per fare un pitch che lasci il segno (così si spera). Rincorrere le persone col badge del colore che ti interessa (startup, giornalisti o investitori) oppure passeggiare tra le migliaia di altri stand a sentire cosa hanno da dire le altre startup. Alcune interessante e altri dove pensi, ce la faranno a sfondare?
Ma è proprio questo il bello del Web Summit, c'è davvero tutto il mondo, giovani brillanti e startup innovative con tanta voglia di fare.

Ho incontrato tantissime persone interessanti, che fossero contatti da altre parti del mondo che finalmente vedevo di persona, oppure nuovi incontri, alcuni di cui sono certa, si trasformeranno in rapporti duraturi.
La reazione a GoodBarber è stata sicuramente positiva, alcuni curiosi di sapere come la nostra piattaforma potesse essere così semplice ed allo stesso tempo potente, altri con interessanti idee di collaborazioni da cui penso nasceranno tante belle novità per voi, GoodBarbers... Ma non dirò altro, nn voglio rovinarvi la sorpresa ;)

Il migliore startupper al Web Summit (oltre a GoodBarber)? Un giovane portoghese che ha sviluppato Codacy, un software che pulisce codici in automatico, ottenendo oltre 500 000 dollari di finanziamenti.



Inserisci la tua email