Gli acquisti in-App sono arrivati!

il 

È da un po' che stuzzichiamo la vostra curiosità e finalmente siamo molto felici di annunciare che gli acquisti In-App sono arrivati!
Ora puoi offrire contenuti premium nelle tue app classiche GoodBarber. 
Gli acquisti in-app sono uno dei modelli di monetizzazione più comuni nelle app mobili. Infatti, gli utenti spendono 380 miliardi di dollari in tutto il mondo per gli acquisti in-app. Infatti, secondo recenti studi , circa il 48% di tutti i guadagni delle app mobili sono guidati dagli acquisti in-app. 

In questo articolo, daremo un piccolo promemoria su cosa sono gli acquisti in-app, quali sono disponibili con GoodBarber, ed esempi di utilizzo.

Cosa sono gli acquisti in-app

Gli acquisti in-app consentono di offrire l'app gratuitamente su App Store e Google Play. Poi, all'interno dell'app, puoi fare upselling di aggiornamenti a pagamento, funzioni bloccate e altre offerte premium. 
Si applicano a beni digitali che devono essere consegnati all'interno dell'app e permettono acquisti su tutti i dispositivi (mobile, tablet, desktop).

Troverai molti vantaggi nell'offrire acquisti in-app nella tua app. Tra questi, il fatto che non ci sono spese per la carta di credito, ma soprattutto che per i tuoi utenti l'acquisto in-app offre una grande esperienza e un valore aggiunto senza dover lasciare l'app. Non c'è bisogno di inserire i dati della carta, tutto è collegato ai loro account sulle rispettive piattaforme (iOS o Android). 

Lo svantaggio principale espresso dai proprietari di app è la commissione di Apple. Si trattiene solo il 70% delle entrate perché Apple prende una commissione del 30%. Per gli abbonamenti auto-rinnovabili, la commissione di Apple scende al 15% dopo il primo anno. Tuttavia, a seguito di alcune contestazioni, Apple ha iniziato nel gennaio 2021 uno sconto per le piccole imprese sotto l'App Store Small Business Program. Finché lo sviluppatore guadagna fino a 1 milione di dollari all'anno, dovrà pagare solo una commissione del 15% sugli acquisti in-app, piuttosto che il 30% standard. Si applicano alcune condizioni:
  • Gli sviluppatori esistenti con guadagni fino a 1 milione di dollari così come i nuovi sviluppatori sono idonei a partecipare e possono qualificarsi per una commissione ridotta
  • Se i guadagni sono superiori a 1 milione di dollari, allora si applica la commissione regolare
  • Se l'attività scende sotto 1 milione di dollari in futuro, lo sviluppatore può riqualificarsi per la commissione del 15% per l'anno successivo.
Per Android, nell'ottobre 2021 Google ha annunciato che ridurrà la commissione per tutte le app in abbonamento al 15% dal primo giorno di ogni abbonamento, indipendentemente dalle entrate totali dello sviluppatore.
Gli acquisti in-app sono classificati in 4 categorie 
  • Consumabili: come le vite aggiuntive in un gioco. 
  • Non consumabili: Modello Freemium: ottenere l'accesso alla funzione VIP in un'app di notizie o nuovi filtri in un'app di editing fotografico, sbloccare livelli di gioco aggiuntivi
  • Abbonamenti auto-rinnovabili: abbonamento a riviste, cloud storage, app per la perdita di peso o lo yoga. L'utente deve cancellarsi per interrompere l'abbonamento.
  • Abbonamenti non rinnovabili: il contenuto viene offerto per un periodo di tempo limitato, l'utente deve fare uno scopo ogni volta. Per esempio il season pass per i contenuti in streaming 

Offri contenuti premium nella tua app GoodBarber Classic con abbonamenti

Dopo alcune ricerche, seguendo i vostri suggerimenti, e grazie a tutti voi che avete risposto ai nostri sondaggi, abbiamo deciso di iniziare con il modello di abbonamento. 
Infatti, questo modello di entrate è diventato una strategia sempre più popolare per monetizzare le app. Che cos'è, dunque, un modello di monetizzazione delle app basato sull'abbonamento?

Il modello di abbonamento è simile agli acquisti in-app in quanto consente agli utenti di acquistare beni, contenuti e funzionalità aggiuntive. Ma invece di dare loro la possibilità di acquistare quando vogliono, il modello di abbonamento introduce dei "periodi di abbonamento". Quando gli utenti hanno un abbonamento attivo, possono usare gli aspetti premium dell'app, e quando quell'abbonamento scade, gli utenti non possono più usarli - a meno che non si abbonino di nuovo. Con il modello di abbonamento, gli utenti sono in grado di utilizzare una funzione o consumare contenuti per un periodo di tempo predeterminato chiamato periodo di abbonamento. Può essere un abbonamento mensile o annuale. E quando quel periodo passa, gli viene richiesto di estendere il loro abbonamento al fine di ottenere un accesso continuo a quelle caratteristiche premium o contenuti aggiuntivi.

Vantaggi del modello di abbonamento:
  • Sono sempre stati favoriti da App Store e Google Play. I proprietari di app basate su abbonamento pagano meno tasse transazionali ad Apple e Google per gli abbonamenti a lungo termine - 15%, rispetto ad altri modelli che hanno una tassa rigorosa del 30%.
  • Ti forniscono un reddito ricorrente e affidabile. 
  • Gli utenti che si abbonano sono più fedeli e più impegnati.
  • È possibile monetizzare anche sugli utenti non abbonati con gli annunci (servizi di terze parti o GoodBarber interno annunci add-on)

Come funziona nella mia App GoodBarber?

1. Dal back office della tua app, installa l'add-on Acquisti In-App

N.b.: l'add-on per gli acquisti in-app non è compatibile con i seguenti add-on:
Utenti: Autenticazioni, Comunità, Gruppi di utenti, Chat
Attività locali: Carta fedeltà, Carta club e Couponing
Per installare l'add-on Acquisti in-app, se hai installato uno degli add-on di cui sopra, questi verranno eliminati dalla tua app.


Per ulteriori informazioni sulla migrazione degli utenti esistenti, fai riferimento a questa guida online

2. Una volta aggiunto l'add-on Acquisti in-app, troverai una pagina "Guida alle impostazioni" qui Impostazioni > Guida agli acquisti in-app > Guida alle impostazioni. Questa pagina è molto importante, ti guiderà e ti permetterà di accedere facilmente a tutte le impostazioni del tuo add-on, insieme a diverse risorse.

3. Ci sono diversi passi da seguire per configurare gli acquisti in-app. Impostali uno per uno in ordine. Una volta completati, saranno contrassegnati come fatti nella tua guida alle impostazioni. 
Dovrai creare gli abbonamenti che vuoi offrire ai tuoi utenti, applicare la restrizione sui contenuti che vuoi rendere inaccessibili ai non abbonati, definire i termini di servizio e la tua politica sulla privacy, impostare il processo di creazione di un account cliente e personalizzare le email per i tuoi utenti. 
Diversi aiuti online sono disponibili per aiutarti in ogni fase del processo.

4. Ora troverai un nuovo menu Monetizzazione > Acquisti in-App. Da questo menu, sarai in grado di gestire i tuoi abbonati (attivi e scaduti) così come i tuoi utenti (non abbonati). Clicca su qualsiasi utente/sottoscrittore della lista per avere accesso a tutte le sue informazioni (dettagli dell'abbonamento, storia dell'account, ecc.)


Una volta che i vostri utenti si sono abbonati alla vostra app tramite gli store dall'app nativa, saranno anche in grado di accedere alla vostra app sulla PWA per accedere ai contenuti riservati dalla PWA.

Come posso offrire contenuti premium nella mia App GoodBarber?

Vediamo gli esempi di 3 tipi di app: l'app di un giornale, l'app di un corso online e l'app di un creatore di contenuti.
  • River Daily è un giornale locale che si rivolge ai lettori "tradizionali", abituati a consumare la carta stampata, ma che attrae anche una nuova generazione grazie a un'app. Il giornale ha deciso di diversificare offrendo diversi tipi di contenuti come articoli, brevi video e podcast. Per monetizzare la loro app, hanno deciso di offrire abbonamenti per accedere a determinati contenuti. 
Mentre gli articoli di notizie quotidiane e i brevi video sono gratuiti e accessibili a tutti, i post di approfondimento, i podcast e i documentarisono solo per gli abbonati. Offrono una prova gratuita di 7 giorni ai loro utenti per controllare il contenuto premium, poi possono scegliere tra un piano di abbonamento mensile o annuale
  • L'applicazione Fast Piano è un corso di musica online, che offre sia teoria che esercizi pratici. Il loro modello di monetizzazione è un po' diverso dal nostro giornale locale.  
Mentre offrono le lezioni di teoria gratuitamente, sotto forma di articoli, tutte le loro lezioni video per imparare il pianoforte sono accessibili solo con un abbonamento. Dopo 7 giorni di prova gratuita, se sei interessato a imparare a suonare il piano, puoi scegliere tra 3 mesi, 6 mesi o un piano annuale. 
 
  • Per un'app di creazione di contenuti, come Woody Family, una delle strategie più sensate sarebbe quella di offrire i loro contenuti pubblici, come i loro post sui social media come il loro canale YouTube, gratuitamente sull'app. Poi creare contenuti più esclusivi che saranno soggetti a sottoscrizione, come i podcast o i video di approfondimento, che sono generalmente apprezzati dai loro seguaci più fedeli. 
Con il nuovo add-on Acquisti In-App, ora hai accesso a uno dei modi migliori per monetizzare la tua app e mantenere i tuoi utenti impegnati. 
È ora di testare questa funzione nella tua app! 
Se non hai ancora un'app con GoodBarber, puoi testare il nostro strumento e gli acquisti in-app gratuitamente per 30 giorni. Crea la tua app ora!