Strategie e idee per lanciare un business nel 2015

Written by on Lunedì 30 Marzo 2015

Strategie e idee per lanciare un business nel 2015
Nel momento in cui si decide di creare una startup o una qualsiasi azienda, i primi passi sono uguali e classici per tutti. Si inizia a costruire il business, poi un sito internet ed in un secondo tempo si pensa ad incorporare altri canali, come un'app. Tuttavia le applicazioni non sono più un bonus opzionale ma, mi sento di dire, un must have per ogni azienda di successo.
Credo che rimanere in attesa e perdere mesi riflettendo su quale sia la migliore strategia per creare un'app, non sia la cosa migliore. Sarebbe meglio tenerla in considerazione durante il processo imprenditoriale, quando si prepara il business plan.

Non è fondamentale aspettare di costruire fisicamente l'azienda; se hai le idee chiare, perché non crei la tua app adesso? Averla pronta ti aiuterà a trarne beneficio anche in futuro.

Quali sono i vantaggi nel creare l'app prima dell'azienda fisica?

1) Ricerca di mercato

Iniziare nel modo più corretto il ciclo di vita di un prodotto dipende molto anche dalla conoscenza del mercato in cui lo si vuole inserire. In questo caso le applicazioni offrono alcune caratteristiche come i costi ed il tempo, che permettono di avere informazioni in modo efficiente. Le analisi prodotte dal traffico e le statistiche editoriali disponibili, possono fornire dei dati preziosi ai proprietari dell'app riguardo i dati demografici, le abitudini e gli interessi del mercato nel quale vogliono vendere il loro prodotto.

Se approfondire la ricerca con grafici e statistiche non fa per te e preferisci ottenere informazioni in modo più diretto e personale, puoi comunque raggiungere i consumatori, chiedendo loro un contributo in una maniera semplice! Indagini, chat, interazione all'interno dei social media, ecc, tutti promuovono i dati direttamente dal cliente - ed è un valore inestimabile per qualsiasi strategia di marketing.

Più rendi divertente il modo in cui gli utenti ti possono dare informazioni, più saranno disposti a farlo. Nell'esempio seguente un bar in fase di apertura ha inserito nell'app delle immagini che fanno venire l'acquolina in bocca, chiedendo un feedback da parte dei consumatori riguardo le loro preferenze. Questo è un modo semplice per raccogliere informazioni e garantire un locale pieno di clienti entusiasti all'apertura!
 
Strategie e idee per lanciare un business nel 2015

Oltre ad ottenere informazioni su ciò che i tuoi consumatori vogliono, le statistiche sul numero di download ed il coinvolgimento degli utenti possono servire come un componente utile quando si stima il valore della domanda.

2) Raccolta di fondi anticipata

Ogni nuovo business potrebbe usare un po' di soldi in più, ed un numero sempre più crescente di startup ci sta dimostrando che il crowfunding è un metodo efficace. Alcuni siti web come Kickstarter ed Indiegogo sono molto noti per la loro capacità di generare un fondo cassa veloce, e la creazione di una simile piattaforma in un'app potrebbe essere un'altra idea. Se si riesce a mostrare il prodotto e tutti i vantaggi che può offrire, i futuri clienti saranno entusiasti di dare una mano!

L'applicazione potrebbe servire come spazio per la raccolta e la visualizzazione del mix promozionale: campagne video, foto, un canale Youtube regolarmente aggiornato, e la connessione ad altri social network. Il tutto con lo scopo di dare un'ottima impressione generale ed invogliare la gente a contribuire alla causa. Puoi aggiungere anche un link dove fare le donazioni e sei sulla buona strada per raggiungere i tuoi obiettivi!

3) Canale di aggiornamento per futuri clienti e come coinvolgerli

Coinvolgere i tuoi futuri clienti con entusiasmo ed informarli del lancio della tua attività è di fondamentale importanza e giocare in anticipo può essere importante, anche per costruire una credibilità e trarne solo vantaggi. Un'applicazione che mantiene aggiornati gli utenti e che permetta loro di interagire, è fondamentale per costruire un senso di comunità intorno al brand, ancora prima che sia stato lanciato.

Molti i modi per mantenere alto l'interesse: concorsi, funzionalità particolari a seconda degli interessi degli utenti e, ovviamente, le notifiche push, per tenerli informati passo dopo passo.

Esempi di funzionalità rilevanti potrebbero essere: recensioni di prodotti per un salone di bellezza, ricette uniche per il ristorante, podcast didattici per un centro di tutoring, ecc. Lavorare un po' su queste cose è un modo low cost per mantenere il cliente interessato ed aumentare significativamente nell'app il tasso di conversione tra utenti a clienti.

L'app è uno strumento di promozione molto efficiente, che fornisce informazioni preziose su quello che ci si può aspettare dalle prime fasi di una startup. Come abbiamo visto può anche agire come un test a basso costo per coloro che non sanno se procedere o meno con il loro business. Tutti gli imprenditori dovrebbero considerarla come parte integrante della loro strategia. Non c'è alcun dubbio ormai, l'app è fondamentale per il business. Perché non regolare la timeline, creare il prima possibile un'app e raccoglierne tutti i benefici?

Tradotto da Silvia Maculan



Inserisci la tua email