Una notte movimentata...

Written by on Mercoledì 15 Giugno 2016

Che brusco risveglio per 5 di noi! Io, Greg , Pierre-Laurent, Dumé e Seb in piedi nel cuore della notte a seguito di un incidente del BGP.


Quando il BGP va in panne

La caratteristica principale di internet é quella di riuscire a riconfigurarsi da sola in caso di un problema di connessione. Questa particolarità, ereditata dai tempi in cui la rete era ancora ai primordi, gli ha permesso di essere sempre funzionale. Per fare tutto ciò ogni router invia l'elenco delle reti che é in grado di raggiungere o di gestire: questo é il BGP (Bprder Gateway Protocol).

Nella notte tra martedì e mercoledì il nostro provider OVH ha effettuato la manutenzione sui nostri router, eliminando tutte le regole BGP obsolete o superflue.

Gregory Giannoni spiega: "Si tratta di importanti interruzioni di rete e, come avviene nelle indagini della polizia, non é facile avere tutti i dettagli finché il caso non é completamente chiuso. Fondamentalmente é successo che la pulizia effettuata sulla configurazione dei router é andata un po' troppo 'a fondo' tanto che i percorsi che portavano ai nostri network sono stati cancellati, isolando i nostri server dal resto del mondo."

Pierre Laurent Medori, che non ha praticamente dormito, approva quanto appena detto!

Ci é voluta più di un'ora, nel cuore della notte, per far si che il sistema fosse di nuovo quasi del tutto operativo. Attualmente ci sono infatti ancora piccoli problemi di connettività con alcuni provider e paesi. Presto tutto sarà completamente risolto. Siamo in costante contatto con l'housing support del nostro provider.

La manutenzione di questa mattina

Il colmo é stata poi la coincidenza con la manutenzione di stamattina (dalle 7 alle 10), programmata da tempo. Avevamo pensato di posticiparla dopo il problema verificatosi in nottata, ma era una procedura che andava fatta. Fortunatamente é andato tutto bene e la manutenzione é terminata intorno alle 9:30. Va detto, si tratta di due operazioni totalmente distinte: la manutenzione non ha nulla a che vedere con quanto accaduto durante la notte. Ma tutto é bene quel che finisce bene.
 


Inserisci la tua email