App Store Optimisation - Suggerimenti su come ottenere alti rating della vostra app.

Written by on Mercoledì 26 Novembre 2014

App Store Optimisation - Suggerimenti su come ottenere alti rating della vostra app.
ASO is having dramatic effects on our client apps. For those who put the time in to understand, iterate, and test, we’ve seen many apps increase their downloads by a factor of 2x-10x, and an increase of revenue by a similar, or bigger, rate due to the increase in engagement of users earned by ASO. ASO is not a simple process, and you might not see the impact overnight, but if you’re willing to invest in it, the outcome can be incredibly worthwhile. - Ian Sefferman, il CEO di MobileDevHQ.


Impieghiamo moltissimo tempo per ottimizzare tutti i testi che scriviamo per il SEO, ma il più delle volte scriviamo le descrizioni delle nostre app in 2 minuti, durante il processo di invio agli store.
Niente di più sbagliato!

Con il crescente numero di app e percentuale di utenti su dispositivi mobili, l'ASO è diventato tanto importante, quanto il SEO tradizionale.
lI SEO per il mobile sta diventando sempre più popolare in tutti i settori del mercato, da quando le aziende hanno incominciato a notare che un numero crescente di utilizzatori accede alla rete da dispositivi mobile, e che l'ottimizzazione dei loro siti web per il mobile sia una leva di valore molto importante per i loro business.

57% of mobile users affirm they will not recommend a business with a poorly designed mobile site, and 40% of mobile users moving on to a competitor’s site after a bad mobile experience, it has become transparent that any business’ website needs to be optimized for its mobile users - Google.

Un buon sito mobile è dunque fondamentale per i clienti attuali e potenziali (ecco perché GoodBarber offre anche una versione HTML5 dell'app per la navigazione in rete da dispositivi mobile), dato che è molto raro che qualcuno scarichi l'app di un'azienda prima di aver visitato il loro sito web almeno una volta. Tuttavia, un'app nativa efficiente può rappresentare quel qualcosa in più, che vi permette di differenziarvi dai vostri competitori.
 

Cosa significa ASO?

ASO sta per App Store Optimisation, è il SEO degli app store.
Seguire le indicazioni ASO vi aiuterà ad ottimizzare il ranking della vostra app negli store.
Lo scopo finale di questa tecnica è quello di portare più traffico alle pagine della vostra app negli store e incrementare così i download.

Il 63% delle persone che scaricano app, le trovano tramite una ricerca organica, secondo i dati di Nielsen e Forrester. Dunque una grande visibilità negli store è un fattore chiave per avere successo; sfortunatamente, questo significa che bisogna impiegare molto più tempo ad ottimizzare la sua indicizzazione, dato che ogni store utilizza metriche di ranking personali.
App Store Optimisation - Suggerimenti su come ottenere alti rating della vostra app.

ASO per Google Play e l'App Store

Il titolo dell'app: La base del successo di qualunque app sta nel suo titolo! Le parole incluse sono delle vere e proprie keywords a cui prestare molta attenzione, assicuratevi di includere parole chiave con un alto indice di traffico in termini di ricerca. Allo stesso tempo, assicuratevi che ci sia il giusto equilibrio tra parole chiave e branding. Il titolo deve anche descrivere chiaramente quale sia la funzione dell'app.

La migliore strategia per Android (date le differenze nelle dimensioni degli schermi) è quello di mantenere il titolo più breve possibile, in modo che si possa leggere per intero su qualsiasi dispositivo. Niente distrugge la user experience più di un titolo che viene troncato perché troppo lungo.

Apple raccomanda di utilizzare 25 caratteri nei titoli e di non includere caratteri speciali, come il logo o un simbolo soggetto a copyright.

Descrizione dell'app: È molto simile alle Meta Tag dei siti web. Spiegate in maniera chiara, semplice ed accattivante, qual'è lo scopo dell'app e i benefici che porta.
Spesso gli sviluppatori scelgono le parole chiave e scrivono le descrizioni solo quando arrivano alla fase di invio dell'app agli store, senza aver fatto una ricerca preliminare su quali siano le parole chiave migliori; questo comporta che molte app rimangono nascoste negli store.
Vi consiglio di prendervi il tempo di preparare questa parte con cura oppure di assumere un copywriter che se ne occupi per voi.

Icona dell'app: Abbiamo già parlato spesso di questo tema. L'icona rappresenta un elemento importante nella commercializzazione della vostra app. È importante che abbia un design pulito e semplice e deve essere coerenti con il vostro brand o logo.

Keywords: Per aumentare la visibilità della vostra app, dovete scoprire quali siano le parole chiave più utilizzate dai vostri utenti target.
Gli sviluppatori devono tenere costantemente sott'occhio il proprio ranking e quello dei competitori. Ogni giorno vengono pubblicate sempre più app, ci sono sempre nuove valutazioni, recensioni e download. Tutto questo ha un impatto sul vostro ranking quindi è importante continuare a provare nuove parole chiave per restare ben indicizziati.

Screenshot dell'app: Avete mai comprato qualcosa prima di averlo visto? Siamo creature visive, ci piace vedere che aspetto ha l'app che stiamo per scaricare (soprattutto se dobbiamo pagare per averla). Utilizzate questo fatto a vostro vantaggio: caricate screenshot che mettono bene in mostra i migliori dettagli della vostra app.

Categoria: Definite bene la categoria del vostro prodotto. Se la vostra app rientra in categorie diverse, scegliete quello più opportuno.
Apple vi permette anche di utilizzare una seconda categoria per meglio definire l'app, ma prestate particolare attenzione alla categoria primaria.

Demo Youtube dell'app: Potete caricare un video demo di youtube in Google Play, Apple invece vi permette di caricare un video direttamente dal pc su iTunes Connect. Le persone adorano i video! Sono molto più interattivi ed esplicativi di una marea di testo. Sfruttate quest'opportunità e includete le funzioni e gli elementi migliori dell'app nel video, qualcosa che faccia pensare all'utente "devo avere quest'app!"

Ci sono degli altri elementi Off-Page (che non appartengono ai dettagli che fornite caricando l'app) che vengono considerati nel ranking, vediamoli in breve :)

Le recensioni e valutazioni dell'app sono importantissimi non solo dal punto di vista dell'ASO ma anche dal punto di vista delle conversioni. Il numero di download totali ha un notevole impatto sull'ASO, più download ottenete, più possibilità avete di ottenerne un numero sempre maggiore.

Nel caso di Google Play c'è un ultimo parametro da tenere in considerazione, il Link building: Google Play ha accesso agli indici di ricerca di Google, quindi avere link da siti rilevanti può davvero fare la differenza.

Con le migliaia di app nuove negli store, diventa sempre più difficile farsi notare. Ecco perché è fondamentale investire tanto nell'App Store Optimisation, quanto investiamo in SEO ogni volta che produciamo contenuti nuovi nel web.
Spero che questo articolo vi abbia mostrato l'importanza di curare le informazioni che inserite nell'app store e che vi aiuti a migliorare il vostro ASO. Sono sicura che se vi prendete il tempo di applicare questi sugerimenti alla vostra strategia, vedrete l'impatto benefico che avrà sul ranking della vostra app e, ancora più importante, sul vostro successo in generale.



Inserisci la tua email