L'importanza del feedback degli utenti quando si crea un'app

Written by on Martedì 29 Novembre 2016

L'importanza del feedback degli utenti quando si crea un'app
Ci sono storie di successo fantastiche, dalle quali è sempre molto interessante trarre ispirazione. Ricorda però che non bisogna perdere di vista i propri obiettivi. Attualmente c’è una specie di tendenza che porta a idealizzare la figura dell’imprenditore, dimenticando che dietro questa persona e i suoi successi c’è un vero e proprio ‘team’ (se così lo si può definire). Dal supporto della famiglia e degli amici, fino ai cosiddetti ‘haters’ e ai loro commenti negativi, perchè è da entrambe le parti che vengono fuori le motivazioni, per fare sempre meglio. Tutto questo per dire che “nessun uomo è un’isola” e che il feedback dei propri utenti è essenziale per la creazione di una Beautiful App.
 

Perché? Semplice, quando siamo immersi nel nostro progetto non siamo in grado di dare un parere veramente distaccato. Normalmente le uniche cose che si è capaci di vedere sono i ‘pro’ e mai i ‘contro’.

È per questo motivo che il punto di vista di una persona esterna al nostro progetto è preziosissimo, soprattutto se questa è anche una persona non esperta in materia. Tu devi semplicemente pensare che appena pubblichi un’app questa diventa subito accessibile per qualsiasi tipo di pubblico (a meno che non si tratti di un’app interna o per una particolare nicchia di mercato), per questo motivo l’opinione di un “principiante” è ciò di cui hai bisogno. Ti aiuterà a identificare gli errori all’interno della tua app e a migliorare la user experience.

Ricorda inoltre che fa sempre bene un po’ di autocritica prima di esporre il tuo progetto a pareri esterni. Prova per cui a porti queste domande:

- La mia idea risponde a un reale bisogno?
- La mia idea è abbastanza intuitiva?
- Propone qualcosa di diverso?
- È redditizia?
- Il mio obiettivo è chiaro?

Rispondere a queste domande è importante, in modo particolare nei primi passi della tua app, quando ancora la tua creatività risponde bene agli stimoli, prima che qualcuno ti riporti con i piedi per terra. Devi arrivare ben preparato alle possibili critiche e questo test, questi quesiti (e molti altri che possono venirti in mente) ti saranno molto utili. Tutto questo con un solo obiettivo: migliorare il tuo progetto.

Un modo per capire o meno se si sta andando nella giusta direzione, prima di investire tempo (e denaro) in un determinato progetto.
 

Cosa chiedere per avere i primi feedback riguardo il tuo progetto?

La prima cosa che devi considerare è la modalità. Sicuramente avrai ricevuto dei form da compilare in passato, dove ti veniva chiesta un'opinione su un servizio. Ebbene, ora è il tuo turno. Con tutti gli strumenti online che hai disposizione, come ad esempio Google Form, non è mai stato così semplice coinvolgere persone. E perchè non dimenticare il mondo digitale per un momento, facendo testare l’app alla gente e vedere dal vivo che reazioni hanno. Questo è probabilmente il modo migliore per capire quali elementi dell’app debbano essere sistemati, la modalità di navigazione ad esempio. Per saperne di più dai un’occhiata a: 5 consigli per creare un design pro per la propria app.

Inoltre potresti fare quest’altro test: fai alla gente le stesse domande che ti sei posto in precedenza. Se le risposte non dovessero chiare, prova a riflettere meglio su questi aspetti del tuo progetto prima di continuare:

- La mia idea risponde a un reale bisogno?
Ponila in questo modo: Scaricheresti questa applicazione o la raccomanderesti ad un pubblico specifico?

- La mia idea è abbastanza intuitiva?
Hai capito subito e intuitivamente cosa riguarda l’app?

- Propone qualcosa di diverso?
Il mio progetto ti sembra abbastanza innovativo?

- È redditizia?
Pagheresti per scaricare un’app di questo tipo? Pensi che gli inserzionisti possano essere interessati nel mio progetto?

- Il mio obiettivo è chiaro?
Se dovessi esprimere in poche parole cosa voglio ottenere con la mia app, cosa diresti? (ottenere più clienti, guadagnare visibilità…)

Se questo tipo di critica (costruttiva) ti ha quindi dato abbastanza fiducia nel progetto per continuare, puoi procedere con l’invio dell’app ai beta tester. Utilizza gli strumenti che trovi in rete, come Test Flight per esempio, che ti permette di aggiungere fino a 1000 utenti. Questo step può darti numerosi benefici soprattutto se la tua app è il punto centrale della tua strategia di business.
 


Quali errori evitare?

All’inizio di questo articolo ho menzionato la possibilità di ispirarsi a casi di successo. Allo stesso modo è però importante dare un’occhiata al rovescio della medaglia… Anche e soprattutto quelle app che non hanno avuto lo stesso successo possono essere di grande insegnamento. Imparare dai loro errori per non ripeterli. E chiaramente la tua esperienza che hai immagazzinato negli anni può esserti molto utile.

Ovviamente non devi mai perdere contatto con la tua vision e mission. Lo spirito imprenditoriale richiedere molta fiducia in se stessi, per cui non sottovalutare mai il tuo potenziale e tieni sempre in mente ciò che ti rende unico.

Adesso avrai sicuramente ulteriori domande, primo di iniziare con questa avventura. Noi proviamo ad aiutarti: eccoti il nostro ebook gratuito I primi passi per creare la tua app!
 

I primi passi per creare la tua app Free E-book



Inserisci la tua email