Sei qui:   Contenuto / Processo Di Invio Ios / Pubblicazione Dell'app Nativa Ios

iOS - Verifiche prima dell'invio dell'app ad Apple

Prima che la versione iOS della tua app venga inviata ad Apple, il nostro team di revisione si assicurerà che la tua applicazione sia conforme alle regole di Apple e più precisamente alle linee guida di revisione dell'App Store.

Ecco una lista di verifiche di tutto ciò che dovresti controllare prima di richiedere una revisione.
Ciò consentirà di risparmiare tempo durante la revisione dell'applicazione e quindi di ridurre il tempo di invio della tua applicazione ad Apple
Per ulteriori informazioni sul processo di revisione IOS, leggi questa guida.


1

Contenuto e design dell'app

Avviso: qualsiasi applicazione incompleta verrà automaticamente rifiutata da Apple.

Quando richiedi una revisione, l'app deve essere finalizzata come se fosse pronta per essere inviata ad Apple:
Nessuna sezione o categoria vuota.
Nessun contenuto demo.
Nessun testo segnaposto.
Nessuna menzione di "Test" in qualsiasi punto dell'app.
Nessuna menzione Google/Android o altri concorrenti di Apple
, comprese le immagini di dispositivi appartenenti ad altre marche.

Presta particolare attenzione ai seguenti elementi:

-Sezioni Evento: assicurati di avere eventi che hanno una scadenza lontana nel tempo.
Se i tuoi eventi sono finiti quando l'app viene riesaminata, la sezione sarà vuota e l'app verrà rifiutata.

- Numero di sezioni ed interattività: consigliamo almeno 5 sezioni di contenuto nativo e 2 sezioni di contenuto interattivo.

- Collegamenti interni ed esterni: tutti i collegamenti devono essere funzionali, i collegamenti che prendano errori sono motivo di rifiuto. Assicurati che nessuno dei tuoi link presenti malfunzionamenti. I collegamenti che consentono agli utenti di effettuare donazioni devono essere aperti nel browser del telefono (non all'interno dell'app).
Per aprire un collegamento dall'app, utilizza una sezione Click-To e aggiungi la seguente proprietà all'URL: "? GbOpenExternal = 1".
L'URL deve rispettare il seguente formato: "https://www.iltuourl.com?gbOpenExternal=1"
Per ulteriori informazioni sui collegamenti, consulta questa guida .

- Freccia indietro: la freccia indietro deve essere chiaramente visibile. Non dev'essere dello stesso colore dello sfondo.
Controlla il colore e/o la forma della freccia in La mia app> Design> Design generale> Logo & Titolo > attiva la scheda Avanzate (in alto a destra in questo menu)


2

Configurazione add-on

A seconda degli add-onaggiunti alla tua app, potresti dover eseguire verifiche extra:

- Add-on autenticazione:
1/ Crea un utente di test
per consentire al team di revisione di testare la tua applicazione. NON chiamare questo utente  "Test". Dagli un nome vero, come se fosse un vero utente.
2/ Apple ritiene che gli utenti non debbano generalmente condividere le informazioni personali per accedere al contenuto di un'app.
Se privatizzi completamente l'app o le sezioni, senza possibilità di registrarsi, dovresti essere in grado di dimostrare ad Apple che l'intera app (o anche alcune sezioni) fanno parte di un servizio acquistato fuori dall'app.
3/ Se vuoi dare ai tuoi utenti la possibilità di registrarsi all'app, non devi rendere obbligatoria la registrazione.
4/ Raccomandiamo inoltre di non impostare completamente privata l'app, ma di privatizzare solo alcune sezioni specifiche.
Nota: una volta che la tua app è stata pubblicata su App Store, potrai modificare queste opzioni.
Per ulteriori informazioni sul componente aggiuntivo Autenticazione, leggi questa guida .


- Add-on Geofence
Devi avere almeno un tag attivo.
Per verificare, segui il percorso dal menu di sinistra Marketing > Geoalert > Geofence.
Per ulteriori informazioni sull'add-on Geofence, leggi questa guida .

- Add-on Beacon
Devi avere almeno un UUID attivo.
Per verificare, segui il percorso dal menu di sinistra Marketing > Geoalert > iBeacons .
Per ulteriori informazioni sul componente aggiuntivo Beacon, leggi questa guida .


3

Back office> Impostazioni generali

Nel tuo Back office> Impostazioni generali

- Contatto email
Non utilizzare un indirizzo email di contatto Gmail, Yahoo o Hotmail.
Le e-mail automatiche inviate da questi indirizzi sono spesso bloccate. Alcune e-mail automatiche potrebbero non essere ricevute correttamente da tutti i tuoi utenti.

- Geolocalizzazione in background (solo se l'add-on Geofence è attivo)
L'attivazione della geolocalizzazione in background non è obbligatoria. I Geofence funzioneranno anche se la funziona è disattivata.
Se decidi di attivarlo:
1. Specifica in breve il motivo per cui la geolocalizzazione in background è necessaria.
Avviso: Apple vieta l'utilizzo a scopo di marketing. Dovresti avere un valido motivo per utilizzare questa funzionalità. (Ad esempio, se l'app è stata creata per avvisare l'utente di disastri, incidenti, aree da evitare ecc ...)
2. Aggiungi la seguente frase alla fine della descrizione dell'app sull'App Store:
"L'uso continuato del GPS in background può ridurre drasticamente la durata della batteria."

- Geolocalizzazione:
Questo testo viene visualizzato quando l'utente apre per la prima volta l'app, per chiedere il consenso sull'uso generale della sua geolocalizzazione.
La geolocalizzazione viene utilizzata per mostrare le posizioni e le distanze nelle sezioni Mappa, per indirizzare le notifiche push in base alla posizione geografica e per le statistiche.
Personalizza il testo in modo che si adatti in modo specifico alla tua app e spiega come può essere utile agli utenti finali. Inoltre, specifica che non è obbligatorio accettare per poter utilizzare l'app.
(Nota: la geolocalizzazione da sola è diversa dalla geolocalizzazione in background. La geolocalizzazione è attiva di default a tutte le app di GoodBarber e non può essere disattivata.)

- Riproduzione audio
La riproduzione audio (modalità audio in background) dev'essere abilitata se si dispone di una sezione audio o live audio.
Avviso: se decidi di disabilitare tutte le sezioni audio o live audio, è necessario prima disabilitare l'opzione Riproduzione audio.


4

Il brief

Il brief è il modulo che inserisci con tutte le informazioni sulla tua app. È anche la prima cosa che vedrà il team di Revisione GB.
Per fornire dati utili e corretti, dovresti prestare particolare attenzione a:

- L'URL di supporto
Dev'essere un URL valido che consente a chiunque di contattarti.

Ad esempio, è possibile utilizzare la pagina di contatto del proprio sito Web o qualsiasi altra pagina di contatto.

- La descrizione per l'App Store
Deve fornire una descrizione completa e accurata della tua app, delle sue funzionalità, del modo in cui gli utenti la utilizzeranno ...
Nota: se la tua app utilizza Geofence e la Geolocalizzazione è attivata in background, non dimenticare di aggiungere la frase "L'uso continuato del GPS in background può ridurre drasticamente la durata della batteria." alla fine della tua descrizione.

- Nota riguardo al team di revisione 
Scrivi le tue risposte in inglese. Nessun'altra lingua sarà accettata.
1/ Spiega il concetto della tua applicazione ed il beneficio che apporta all'utente finale se presente sull'App Store. Non esitare a fornire dettagli ed esempi di vita reale su come verrà utilizzata l'app e perché.
Nota: le applicazioni pubblicate su Apple Store sono destinate ad una vasta gamma di utenti. Assicurati di spiegare perché l'app sarà utile per molte persone.
2/ Il proprietario finale dell'app deve essere il proprietario dell'account sviluppatore Apple, in conformità con la regola 4.2.6 di Apple ed il contratto per gli sviluppatori Apple.

- Le valutazioni/ratings.
Assicurati che il punteggio sia coerente con il contenuto della tua app.

- Add-on.
Autenticazione: fornisci le credenziali di accesso dell'utente test; spiega come viene utilizzata la registrazione/login nell'app e perché.
Geofence: spiega come questa funzione viene utilizzata nell'app e perché.

Dopo che il brief è stato inviato, verrà generato un ticket all'Assistenza .
Una finestra di dialogo verrà aperta anche nel menu Pubblica > App iOS > Pubblica .
Il team di revisione ti contatterà entro 3 giorni lavorativi per dirti se è necessario apportare ulteriori modifiche alla tua app.