Consigli per creare un'app multilingua

Written by on Martedì 8 Dicembre 2015

Consigli per creare un'app multilingua
Ciao GoodBarber!

Oggi abbiamo deciso di trattare un tema che non dovrebbe lasciarti indifferente: come creare un'app multilingua con il nostro appbuilder.
Attualmente non disponiamo di una funzionalitá che permetta di attivare automaticamente un'app in piú di un idoma, abbiamo peró altre soluzioni che ti daranno la possibilitá di avere lo stesso risultato finale.

Perché un'applicazione multilingua?

Intanto bisogna sempre chiedersi all'inizio se un'app multilingua é veramente necessaria o no. Gestire un'app di questo tipo richiede molta piú cura e attenzione.

Una volta presa la decisione, ecco alcuni punti da considerare:
- Come deve essere questa applicazione?
- Quali sono le tue aspettative in termini di user experience?
- Come intendi pubblicizzarla?

Come crearne una?

Ci sono diversi modi per creare un'app multilingua. Chiaramente alla base c'é il lavoro di traduzione, che puó portar via molto tempo.

La prima cosa che salta in mente in questo caso é la geolocalizzazione. Grazie a questa applicazione l'app puó rilevare la lingua del dispositivo e farla visualizzare automaticamente. Questa sarebbe la soluzione ideale se si sta cercando di rendere internazionale la propria applicazione mobile.

Questa funzionalitá purtroppo non é disponibile nella nostra piattaforma, peró se hai bisogno della tua app in piú di lingue eccoti qualche buono esempio.

Creare diverse sezioni di contenuti sotto un Menu multilingua
 

Nell'app GoodBarber News abbiamo utilizzato questo sistema. Nella nostra applicazione diamo la possibilitá di scegliere tra 4 lingue diverse, con un'ottima user experience. Gli utenti all'apertura dell'app capiscono subito che hanno di fronte un'app in diverse lingue.

Uno dei nostri ultimi aggiornamenti per quanto riguarda il design, permette ora di poter inserire icone personalizzate. In questo caso un utente potrebbe mettere ad esempio delle bandierine per rappresentare le lingue in cui é disponibile l'app.

Consigli per creare un'app multilingua
Va detto che la lingua principale dell'applicazione sará sempre quella predefinita all'interno del back office, nella sezione Impostazioni. Quindi se l'idioma scelto é l'inglese, tutti gli elementi di navigazione e i messaggi automatici saranno in tale lingua.

Se hai conoscenze di HTML puoi peró personalizzare il tuo menu e migliorare la user experience, con ad esempio l'opzione Menú from scratch.
Consigli per creare un'app multilingua


Crea un'applicazione per ogni lingua

In termini di visibilitá, di ASO (App Store Optimisation) e in funzione del tuo progetto, é un'ottima opportunitá per ben posizionarti nei motori di ricerca degli store. Se dovessi scegliere poi un opzione di questo tipo noi ti offriamo il 50% per ogni app in una lingua differente.

Inoltre recentemente abbiamo rilasciato nella nostra piattaforma la possibilitá di duplicare un'app. A partire da ora, al costo di 40 euro, non solo si potrá copiare il design della tua app, ma anche il contenuto. Per poter usufruire di questo servizio basterá aprire un ticket dal supporto tecnico del tuo back office.

Come promuoverla?

Una questione che ci riporta al primo punto affrontato. Se si vuole avere un'app multilingua, bisogna essere in grado di promuoverla in tutti i mercati di destinazione. Questo si puó fare solo se si hanno le conoscenze e le risorse necessarie.

Se poi decidi di affidarti a servizi esterni per la traduzione dei contenuti, sará poi difficile trovare le risorse per commercializzare il tuo prodotto nelle lingue in questione. Di conseguenza potresti non avere il successo sperato e rischiare di passare inosservato.

Alla fine il tutto sta nell'avere un'idea chiara del tuo progetto fin dall'inizio, in modo da poter pianificare al meglio una strategia adeguata.


Tradotto da Michele Pisani



Inserisci la tua email