Quale abbonamento dovrei scegliere per la mia app?

Written by on Mercoledì 2 Aprile 2014

Quale abbonamento dovrei scegliere per la mia app?
Hai appena iniziato a creare la tua Beautiful App e ti trovi nel momento in cui ci sarebbe da decidere quale piano scegliere? Specialmente quando stai creando un’applicazione per la prima volta, al momento di definire le tue reali necessità ti potresti senti un po’ perso. Questo è il motivo per cui offriamo ai nostri utenti un periodo di prova di 30 giorni, in modo da avere la possibilità di sperimentare la piattaforma e provare tutte le funzionalità e Add-on. Ciò ti permetterà di avere le idee più chiare relativamente ai tuoi bisogni.
 

Inoltre sappiamo bene quanto sia importante essere flessibili al momento di lanciare un’attività. Con GoodBarber infatti puoi scegliere un piano tariffario all’inizio e cambiarlo quando preferisci. Per esempio se non disponi di un budget elevato, il nostro piano Standard ti da la possibilità di pubblicare una prima versione della tua app e provare così come funziona il mercato. Con il tempo potresti avere bisogno di altre caratteristiche e funzionalità e passare quindi ai piani Full e Advanced. Questo potrebbe essere ad esempio parte di una strategia fatta per sorprendere i tuoi utenti.

Infine puoi decidere tra il pagamento mensile e quello annuale: quest’ultimo è chiaramente più redditizio a lungo termine.


Dopo questa panoramica, tenendo sempre bene in mente che ogni progetto è differente, focalizzati bene sul tuo di progetto e sulle tue aspettative. Vogliamo provare a darti una mano: abbiamo identificato 4 diverse necessità e il piano adeguato per soddisfare ognuna di queste.
 


Vuoi creare un’app di contenuti?

Se hai già una tua presenza online, con la nostra sezione Articoli potrai tranquillamente collegare facilmente il tuo blog alla tua Beautiful App. Questo è possibile grazie ai nostri connettori, che ti permettono appunto di connettere al tuo progetto delle fonti esterne (come ad esempio Wordpress, Blogger o Squarespace). Puoi inoltre creare un’applicazione per qualsiasi tipo di sito web utilizzando il nostro Custom Connector.

Altri connettori sono anche disponibili per le sezioni Foto, Video, Mappa, Audio o Calendario. Puoi trovare la lista di tutti i nostri connettori qui: http://it.goodbarber.com/connectors/.

Per cui se stai pensando di ampliare la tua presenza su mobile questo è il modo migliore per farlo. Ricorda che con le notifiche push sarai capace inoltre di catturare l’attenzione del tuo pubblico.

È questo il progetto che avevi in mente? Scegli per cui il piano Standard.
 


Con le app di contenuti, l’esclusività è grande valore aggiunto. Ed è proprio qui che un CMS (Content Management System) diventa fondamentale. Questa infatti può essere una validissima alternativa se stai creando un’app da zero, non avendo alcuna fonte esterna da collegare. Il CMS di GoodBarber ti da la possibilità di utilizzare contenuti differenti: articoli, immagini, video, mappe e anche eventi. Non dimenticare però quanto importanti sono l’architettura di un’app e l’esperienza dell’utente. Il disordine è infatti una delle motivazioni per cui spesso le app vengono eliminate. Il nostro consiglio è quindi quello di organizzare al meglio i tuoi contenuti all’interno della tua applicazione mobile.

È questo il progetto che avevi in mente? Scegli per cui il piano Full.
 

Vuoi creare un’app social?

Un altro modo per proporre ai tuoi utenti dei contenuti esclusivi è attivando l’Add-on Autenticazione e abilitando quindi il login. Con questa funzionalità puoi infatti restringere l’accesso all’app o semplicemente a determinate sezioni. In questo modo i contenuti delle sezioni che avrai scelto, saranno visibili solo agli utenti registrati. L’obiettivo di questo Add-on va però oltre: attivandolo vengono infatti sbloccate tutta una serie di funzionalità “social”.

Se vuoi creare una comunità all’interno della tua app questo è il primo Add-on che devi attivare. Ti aprirà la strada a tutte le funzionalità di GoodBarber necessarie a gestire la tua community all’interno dell’app: Add-on Community, Add-on Gruppi di utenti, Add-on Chat.

Le notifiche push possono poi aiutarti ad aumentare la partecipazione degli utenti: in questo caso attiva subito l’Add-on Notifiche push programmate. Infine non dimenticare la sezione Invia, per invogliare i tuoi utenti a condividere contenuti con te attraverso l’applicazione, migliorando ancora di più l’aspetto social della tua applicazione.

È questo il progetto che avevi in mente? Scegli per cui il piano Advanced.
 

Vuoi creare un’app per il tuo business?

Se stai creando invece un’app per promuovere la tua attività e per relazionarti ai tuoi clienti in un modo totalmente nuovo, devi prima avere ben chiaro qual è il proposito del tuo progetto. Guadagnare clienti? Per vendere? Per creare un programma fedeltà? Per effettuare prenotazioni?

Oppure potrebbe anche essere che stai creando un’app prima di aprire un business fisicamente. Così oltre a ottenere informazioni su ciò che i tuoi clienti vogliono, alle statistiche relative al numero di download, può anche essere un’ottima soluzione per fare una stima della domanda. Puoi pensare a un’app di questo tipo come ultimo atto di una strategia di pre-lancio nel mondo reale.

Ad ogni modo, che tu sia proprietario di un’impresa locale (un bar ad esempio) o di un business prossimo all’apertura, un’app è la soluzione perfetta per canalizzare potenziali clienti e tenere ben stretti i più fedeli. Pensa a quanto possono essere utili degli strumenti come i Beacon o il Geofencing, inviando notifiche in base alla posizione geografica. Questo renderà la tua comunicazione ancora più incisiva.

È questo il progetto che avevi in mente? Scegli per cui il piano Full.

Vuoi monetizzare con la tua app?

Se il tuo principale obiettivo è quello di guadagnare con la tua app, o per lo meno avere comunque un ROI (ritorno sull’investimento), mettere un’app a pagamento potrebbe essere la soluzione, indipendemente dal piano che scegli. Però magari preferisci che la tua app sia gratuita e vorresti sfruttare della pubblicità al suo interno. In questo caso hai due soluzioni: creare tu stesso una campagna pubblicitaria (con il nostro Ad server interno) o utilizzando servizi terzi (Add-on Pubblicità esterna).

In tutto questo la pubblicità non potrà però fare molto se non c’è uno sforzo da parte tua. Per far si che la tua app sia redditizia devi prima conoscere bene i tuoi utenti. Le statistiche social non solo ti aiuteranno a migliorare la tua applicazione, ma anche a strutturare le tue campagne in modo da ottenere dei buoni risultati. Qual è il tuo pubblico? Dove si trova? Sono donne o uomini? Di che età? Come utilizzano la tua app? Con che frequenza? Eccetera, eccetera…

È questo il progetto che avevi in mente? Scegli per cui il piano Full o Advanced.
 


Opzioni avanzate

Si è vero, non hai bisogno di particolari conoscenze tecniche per creare un’app con la nostra piattaforma. Se però sei un designer o uno sviluppatore hai tantissime possibilità di personalizzazione.

Per saperne di più sull’accesso alle nostre API e sulla sezione Plugin, puoi dare un’occhiata alla nostra guida per sviluppatori, che trovi all’interno del tuo backoffice oppure a questo link http://it.goodbarber.com/developers/

 


 CREA LA TUA APP



avatar
Buongiorno,

Se l'iscrizione termina e non viene rinnovata, l'app non verrà rimossa dagli store, ma risulterà completamente vuota dal momento che non sarà più connessa a nessun contenuto. Per eliminarla completamente dovrai farlo dai tuoi account Google e Apple.

un saluto cordiale
http://blog.goodbarber.com/it
Salve, nel caso in cui io volessi eliminare la mia app mi basterebbe non rinnovare più l'abbonamento nel mese successivo?

Inserisci la tua email