Creare un'App per la prima volta? Qualche consiglio per iniziare

Written by on Martedì 28 Giugno 2016

Stai pensando di creare un'applicazione e ti stai chiedendo da dove cominciare? Ecco alcuni consigli da seguire prima di iniziare il tuo progetto.

Creare un'App per la prima volta? Qualche consiglio per iniziare

Dovrei portare la mia attività su mobile?

Chiediti: PERCHÉ / QUANDO / SONO DISPOSTO AD ANDARE LONTANO?
 
Dovrei creare un'app per il mio business? Questa é una domanda che al giorno d'oggi non bisogna più porsi. Passare a mobile non é più soltanto una prerogativa delle grandi aziende. Qui in GoodBarber abbiamo scuole, chiese, bar e negozi di ogni tipo che hanno deciso di creare un'app per la propria attività. Avere un'app é diventato un modo molto efficace per creare brand awareness, fidelizzare la propria clientela e aumentare quindi il valore del marchio.

Ormai le applicazioni mobile sono diventate il canale per eccellenza, meglio di pc e televisione. Stiamo infatti assistendo a una particolare tendenza: attività che passano a mobile prima di lanciare il loro business 'fisicamente'. Quali sarebbero i vantaggi di questa strategia? Innanzitutto un'app é un incredibile strumento promozionale. Può essere utilizzata anche come modalità a basso costo per testare un servizio/prodotto, in modo da ottenere preziose informazioni su ciò che vogliono i tuoi clienti.

Il numero di download e il coinvolgimento degli utenti può servire come indicazione per una prima stima della domanda. E considerando che l'azienda avrà prima o poi bisogno di un'app, perché non farlo dall'inizio?

Come poi potrai immaginare non sará sufficiente pubblicare la tua app sugli store, questo é solo l'inizio. Per assicurarti download e user engagement sará necessario mantenere il tuo pubblico sempre attivo e interessato. Cosa che richiede un impegno continuo. Bisogna sempre considerare che per far si che l'app sia un successo, si deve investire del tempo nella promozione. É un passaggio da non sottovalutare.
 

Qual é la soluzione migliore per creare la mia app?

Chiediti: COME / CHI / QUANTO MI COSTA?

Una delle ragioni che possono frenare un'attività, soprattutto se piccola, in fase di creazione di un'app é il bilancio. Ma quanto costa creare un'applicazione mobile? Dipende chiaramente dal tipo di progetto e dalle funzionalità di cui avete bisogno. Hai diverse opzioni: contattare un'agenzia, uno sviluppatore freelance o utilizzare un app builder. Se hai competenze di programmazione, potresti anche considerare di optare comunque per un app builder, ma assicurati di sceglierne uno che permetta un'ampia scelta per ció che concerne la personalizzazione o l'aggiunta di plugin.

Ció che é importante é avere una chiara visione della tua app: dal tipo di caratteristiche che dovrebbe avere, passando poi al design, quindi alla user experience. Cerca di avere tutto ben definito prima iniziare a lavorare sul tuo progetto. Questo ti aiuterà a trovare la soluzione migliore per cominciare a lavorare.

Se si decide di optare per un'agenzia, il costo può variare molto a seconda della complessità del progetto. Tieni bene in mente che lo sviluppo di un'app per iOS e Android richiede un doppio lavoro in fase di codifica, trattandosi di due diversi progetti. Se si vuole essere presenti su entrambe le piattaforme, il budget richiesto sará quindi doppio. Non dimenticare infine i costi relativi a tutti i futuri aggiornamenti dell'app.

Un'app builder é decisamente la soluzione meno costosa e che ti permette di gestire il tuo progetto direttamente. Un'ottima cosa se si vuole avere il pieno controllo di ogni step. Un consiglio che noi diamo é quello di scegliere un'app builder che ti permetta di pubblicare la tua app sullo store a tuo nome (con i tuoi account da sviluppatore per intenderci). Si tratta di un piccolo investimento (99$ l'annno per iOS, 25$ una tantum per Google) ma che ti rende a tutti gli effetti proprietario del tuo progetto.
 


I primi passi per creare la tua app Free E-book


I punti chiave

- Avere una visione chiara del tuo progetto: iOS - Android o entrambe, web app - app nativa o entrambe, design, user experience, funzionalità;

- Essere pronto a prenderti un impegno: creare un'app non é semplicemente un costo, ma implica anche spendere tempo in promozione e aggiornamenti continui;

- Scegliere la soluzione migliore per crearla: dopo aver pensato a tutti gli aspetti menzionati qui sopra, é tempo di trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Chiaramente noi facciamo il tifo per GoodBarber ! Ma in realtà ció che conta é trovare la soluzione migliore per te e per il tuo progetto. Last but not least, mai creare un'app tanto per farlo. Creane una se pensi di avere una buona idea e il tempo per mantenerla in vita.

 


 CREA LA TUA APP



Tradotto da Michele Pisani



Inserisci la tua email