Sei qui:   Contenuto / Notifiche - Push, Beacons, Geofencing / Beacons E Geofences

Beacons

Cos’é un Beacon?

Un beacon emette un segnale Bluetooth Low Energy, essendo Bluetooth 4.0, un dispositivo che consuma pochissima energia, soprattutto rispetto alle versioni precedenti. Questo dà la possibilità di definire una zona in cui l'utente può ricevere una notifica.
Un Beacon viene identificato univocamente grazie alla combinazione di tre parametri:
- L'UUID: é un identificatore unico che specifica il proprietario di uno o più beacon.
Deve essere nella forma: f7826da6-4fa2-4e98-8024-bc5b71e0893e
- Il major: viene utilizzato per creare gruppi di beacon sotto lo stesso UUID. Questo deve essere compreso tra 1 e 65535;
- Il minor: anche questo, combinato con il major, permette di definire il beacon. Esso deve anche avere un valore compreso tra 1 e 65535.
 
Ad esempio, possiamo immaginare il caso di un negozio di alimentari che vuole segnalare determinate offerte speciali:
- Tutti i Beacon nel negozio avranno lo stesso UUID;
- Tutti i Beacon nell’area "Frutta e verdura" avranno lo stesso major, per esempio 1;
- Le mele avranno un minor e le fragole avranno un altro minor.


In questo modo otterremo le seguenti combinazioni:
- Beacon posizionato per le mele: (f7826da6-4fa2-4e98-8024-bc5b71e0893e, 1, 1);
- Beacon posizionato per le fragole: (f7826da6-4fa2-4e98-8024-bc5b71e0893e; 1; 2).

"iBeacon" è il termine generico, creato da Apple, e usato per qualificare i beacon. Nell’ agosto 2015, Google ha anche lanciato un formato di beacon simile, chiamato "Eddystone", contenente più impostazioni di iBeacons, ma che noi non utilizzeremo.
 
Ci sono diversi produttori di beacon, ma non tutti sono compatibili con Apple e Google. Noi consigliamo due brand: Kontakt e Estimote (che sono compatibili con entrambi, iOS e Android). È necessario quindi acquistare i beacon da uno di questi produttori per essere sicuri di poter utilizzare l’Add-on di GoodBarber iBeacon.


1

Tutorial

Con GoodBarber, quando si imposta una notifica push, bisogna inserire l'UUID, il major e il minor. Di seguito puoi trovare i tutorial che ti spiegano, passo dopo passo, come configurare il tutto attraverso le applicazioni dei brand che ti consigliamo:
- Tutorial per i beacon Kontakt
- Tutorial per i beacon Estimote


2

Fai attenzione quando invii la tua app ad Apple

Se abiliti l'add-on iBeacon, assicurati di impostare un UUID prima di inviare la tua app ad Apple.
É motivo di rifiuto inviare l'app con l'add-on installato, ma non attivato completamente.
Se non sai ancora come utilizzare questa funzionalitá, cancella l'iBeacon (Add-ons > Management), dev'essere completamene rimosso dai tuoi add-ons, non solamente disattivato, successivamente rigenera la tua app per inviarla ad Apple.


3

Aggiornare una notifica

Se crei oppure aggiorni una notifica legata a un beacon, dovrai uscire dall'app e riavviarla in modo da applicare la modifica.