Agency Spotlight : Il design prima di tutto con l'agenzia digitale Interpaul

Written by on Mercoledì 22 Febbraio 2017

Agency Spotlight : Il design prima di tutto con l'agenzia digitale Interpaul
Nell'ultimo AppDays di Parigi abbiamo avuto l'opportunità di conoscere l'agenzia digitale francese Interpaul, la quale ci ha particolarmente impressionato per la cura e l'importanza data al design. È facile dunque comprendere le ragioni che li hanno portati al successo, grazie a delle app così belle e curate sotto ogni minimo aspetto, da fare invidia a tanti nostri utenti. In questa intervista ci sveleranno alcuni dei loro segreti.
 

Parlaci della tua agenzia...

Tutto è iniziato nell'aprile del 2015, quando decisi di creare un'app per un brand di lingerie per il quale stavo lavorando. Fu allora che scoprì l'importanza che stava acquisendo l'industria web. L'obiettivo dell'applicazione mobile era quello di poter offrire agli utenti un mezzo di comunicazione più intuitivo e personalizzato.

Ho subito pensato che GoodBarber fosse la migliore soluzione. Non avevo esperienza nel mondo delle app e i punti essenziali che mi fecero optare per questa piattaforma furono: la semplicità d'utilizzo, le funzionalità offerte e il fatto che sia il back office che il supporto tecnico erano disponibili in francese.

Fu cosí che nel dicembre 2015, con il mercato delle applicazioni mobile in costante evoluzione, lanciammo l'agenzia digitale Interpaul. La nostra produttività ha raggiunto in poco tempo tempi da record, tutto questo grazie alla piattaforma GoodBarber.

Il primo progetto ufficiale dell'agenzia fu nell'industri del blogging.  Nel gennaio 2016 abbiamo rilasciato l'app "HappynGood", un progetto che catturò immediatamente la mia attenzione per il suo concept che metteva insieme nutrizione, esercizio fisico e benessere. Approfitto di questa occasione per dire che quell'app fu un vero successo: 280.000 download in un anno. Grazie a questo progetto Julie (la blogger di HappynGood) è diventata una vera e propria influencer.

Oggi il nostro lavoro gira attorno ad influencer, attività locali e grandi marche. Il team è formato da due persone: io che mi occupo delle app e Guillaume che ha invece a che fare con i siti web. Per noi l'idea di creare una singola app non è molto attrattiva, per cui scegliamo di lavorare su progetti che siano in costante evoluzione.
 

Com'é strutturato il vostro team e qual'è il processo standard di un progetto?

Io sono il responsabile di tutto il progetto di creazione dell'app (struttura, design, pubblicazione...). Tutto ha inizio normalmente con un'investigazione dell'industria di riferimento, in modo da raccogliere più informazioni possibili, compreso ciò che è relativo alle funzionalità richieste dall'utente. Quindi, prima di iniziare con la struttura, il design e le integrazioni nel back office, creiamo una bozza su un foglio di carta con tutti gli elementi di base, in modo da avere tutto ben chiaro.

Dopo aver effettuato svariati test con l'app MyGoodBarber, proviamo a raccogliere dei feedback relativamente alla user experience. Se necessario, realizziamo quindi delle modifiche per migliorare eventualmente il progetto. Dunque, una volta approvata la versione finale, si procede alla pubblicazione. Per quel che ci riguarda la user experience è fondamentale, un elemento imprescindibile per un'applicazione mobile di qualità.
 

Eccoti qualche app creata dall'agenzia Interpaul:
Agency Spotlight : Il design prima di tutto con l'agenzia digitale Interpaul


 


Agency Spotlight : Il design prima di tutto con l'agenzia digitale Interpaul

Il design delle vostre app è impressionante. Cosa implica questo tipo di personalizzazione avanzata?

Per il design dell'app utilizziamo il software Sketch per creare mockup e grafici delle app! Uno strumento che abbiamo scoperto grazie a GoodBarber! Utilizziamo poi la sezione plugin e il menu HTML che ci permettono di nascondere categorie e pagine, per personalizzare la navigazione.

Lavoriamo anche con il GBJSTK, il codice HTML e il JSON, oltre ad altre opzioni di personalizzazione. per rendere ogni pagina il più possibile attrattiva.
 

Le vostre app hanno un numero veramente elevato di download. Qual è il segreto del vostro successo?

Il primo passo è definire bene il concept: perché stai creando questa applicazione mobile e per chi? Dopo di che un'app potrà avere successo solo se viene presentata in modo efficace negli store: abbiamo bisogno di sapere esattamente di cosa si tratta, che è ciò che susciterà l'interesse dell'utente portandolo a scaricare l'applicazione. Oltre ad un design attrattivo, l'icona e lo splash screen devono essere fedeli al contenuto dell'app, senza dare false aspettative all'utente. Infine la descrizione deve essere dettagliata e deve spiegare bene il valore dell'app.

Dopo di che, una volta che l'app è stata scaricata, gli utenti saranno in grado di giudicarla in pochi secondi. Per questo motivo è importare provare a suscitare il desiderio di esplorare i contenuti all'interno dell'app, tenendo sempre bene in mente la user experience.

Un'app non serve a niente senza un aggiornamento costante dei contenuti e delle notifiche push. Ci sarebbero tante altre cose da aggiungere, tra cui il nostro piccolo segreto ;)

Ad ogni modo ciò che posso dirti è quello che non va assolutamente fatto, per far si che la tua app non venga eliminata rapidamente: avere all'interno dell'app della pubblicità invadente e dei contenuti di scarsa qualità. Gli utenti non amano molto le app pesanti, che rubano troppo spazio all'interno del dispositivo, se queste non suscitano loro un determinato interesse. Quindi il nostro ultimo consiglio: l'analisi dei dati è importante, la chiave per comprendere il comportamento dei propri utenti. GoodBarber da la possibilità di connettere degli strumenti esterni, come Google Analytics o Flurry. Non esitare ad eliminare o a 'ridisegnare' le pagine con poche visite, in modo da avere nell'app solo contenuti veramente efficaci. Prendi inoltre in considerazione l'eventualità di realizzare dei sondaggi periodici per i tuoi clienti, per capire cosa gli piace e cosa no.
 

Quale parte del tua lavoro ti piace di più? E cosa invece di piace meno?

Creare app è una passione! In modo particolare mi piace il processo di creazione, dai primi passi fino alle integrazioni o alle customizzazioni avanzate. Un qualcosa che ci permette di esprimere tutta la nostra creatività liberamente. 

Cosa invece non mi piace? Beh... non c'è niente che non mi piace.

In che direzione pensi stia andando il mercato?

La rivoluzione mobile ha già travolto le nostre vite e continua ad evolversi rapidamente. Secondo me questo mercato in futuro si baserà totalmente sulla user experience, con l'integrazione di immagini orografiche e intelligenza artificiale. 

Una cosa è certa, le app faranno parte di tutto questo!
 

Chi sono Gregory e Guillaume...

Agency Spotlight : Il design prima di tutto con l'agenzia digitale Interpaul
Gregory iniziò la sua carriera da freelancer in una impresa familiare e-commerce, dal 2011 al 2015, come grafico web. Senza particolari studi o esperienze alle spalle, imparò tutto quello che sa adesso, attraverso il suo lavoro: come usare Photoshop, Illustratori, Indesign,Dreamweaver e tanti altri. Impressionante!
 

Agency Spotlight : Il design prima di tutto con l'agenzia digitale Interpaul
Guillaume ha un profilo polivalente: webmaster, grafico, web designer. Anche lui ha lavorato nella stessa impresa di Gregory, prima di iniziare il progetto Interpaul.



Inserisci la tua email