Rivoluziona il tuo ristorante con un'app!

Written by on Giovedì 16 Febbraio 2017

Rivoluziona il tuo ristorante con un'app!
Se stai pensando di creare un'applicazione mobile per il tuo ristorante, è perché ti sei finalmente convinto di quanto importante sia, per un'attività come la tua, essere presenti su mobile, sia che tu lo faccia per incrementare le vendite, per accrescere la reputazione del tuo business o per fidelizzare i tuoi clienti.
Il nostro consiglio, che non ci stancheremo mai di ripetere è: non creare un'app tanto per averne una. Quando si intraprende questa strada bisogna avere bene in mente che al centro di tutto c'è sempre la user experience: agevolare il cliente in primis, per agevolare di conseguenza la tua attività.

La buona notizia è che il contesto non era mai stato tanto favorevole prima d'ora. Secondo uno studio condotto da Google Consumer Survey, commissionato da RetailMeNot, Inc : "Un consumatore su quattro possiede sul proprio smartphone almeno un'app relativa al mondo della ristorazione". C'è poi un altro punto a favore per le piccole attività: "Il 42% dei consumatori crede che la qualità del cibo sia più alta nei ristoranti 'indipendenti' (contro il 26% delle catene locali e il 17% di quelle nazionali)".

Ovviamente la chiave per raggiungere determinati obiettivi sta nelle funzionalità che puoi offrire. Sempre secondo lo studio citato poc'anzi, prima di recarsi in un determinato ristorante, gli utenti tendono a cercare innanzitutto la posizione del ristorante, quindi danno un'occhiata al menù, ancora prima di effettuare una prenotazione. Le offerte sembrano inoltre avere un ruolo decisivo: "9 utenti su 10 hanno provato a cercare almeno una volta delle eventuali promozioni".

Ed è qui che entra in gioco un'app che abbia queste funzionalità:
 
- Una sezione mappa con la localizzazione del tuo ristorante e funzionalità come il geofencing per raggiungere facilmente il tuo audience;
 
- Una navigazione intuitiva e versatile per mostrare i tuoi menù, le specialità della casa e tutte le informazioni principali relative alla tua attività, utilizzando un CMS interno o dei connettori esterni;
 
- Una sezione form per prendere ordini e prenotazioni, così come la possibilità di integrare la soluzione che preferisci attraverso una sezione HTML;
 
- Una carta fedeltà per ricompensare i tuoi clienti con dei premi o dei bonus e per migliorare il tuo tasso di ritenzione;
 
- Dei coupon per pubblicizzare le tue promozioni o anche magari quelle dei tuoi partner commerciali;
 
- Una sezione Invia, per permettere ai clienti di inviare recensioni con testi e foto;
 
- Una sezione Contatti, dove far visualizzare il tuo indirizzo, il numero di telefono e altro ancora.



Tutto questo ci porta a scoprire un ingrediente fondamentale per far si che la tua app sia un successo: avere un valore aggiunto. Cosa sono in grado di offrire con la mia applicazione mobile? Cosa mi differenzia dagli altri? Sono queste le domande da porsi quando stai iniziando a pensare ad un'app per il tuo ristorante. Anche perché non c'è un'unica soluzione che vada bene per tutti i tipi di attività.
 

Conoscere i propri clienti è poi un elemento da non sottovalutare, qui per quanto riguarda la fase di creazione del progetto. Esistono due approcci possibili: conosci già i tuoi potenziali utenti, perché già possiedi un tuo sito web o una pagina Facebook o semplicemente perché hai avuto già esperienze con il target in questione; non li conosci affatto e devi cominciare da zero, in quanto non hai mai avuto una tua presenza online.

Con l'avvento degli app builder è possibile adesso lanciare la tua applicazione sul mercato senza aver bisogno di un budget troppo elevato e in meno tempo rispetto a quello richiesto da uno sviluppo dell'app su misura. Un modo intelligente per entrare in contatto con i propri utenti, conoscerli meglio, studiando bene questa possibilità senza prendersi troppi rischi. Dunque perché non creare un'applicazione mobile per il tuo ristorante oggi e fare un assaggio di "mobile"?
 

Ora, prima di iniziare a preparare la tua Beautiful App, eccoti un ultimo punto da considerare e che riguarda il ciclo di vita del progetto. Come dicevo poc'anzi, creare un'app con un app builder fa risparmiare tempo, ma questo non significa che non devi dedicarci anima e corpo: dagli aggiornamenti periodici al contenuto dell'app, fino alle funzionalità e al design. Provare ad ottenere un grande numero di download richiede tempo e dedizione da parte tua, anche semplicemente ad esempio per scrivere una descrizione dell'app accurata ed efficace. L'ASO (App Store Optimization) inoltre necessita di continui aggiustamenti, senza dimenticare l'importanza della promozione dell'app. Un ottimo concept da solo non va da nessuna parte, il successo di un'applicazione dipende da te e dalla tua abilità nella gestione del progetto.

E se pensi che tutto questo sia troppo impegnativo, non iniziare proprio: non hai bisogno di un progetto carente. O magari puoi sempre pensare di contattare un reseller che crei e si occupi della tua app al posto tuo. In qualunque caso si tratta di un investimento che, se hai un'attività di questo tipo, vale la pena compiere!

 


 CREA LA TUA APP








Inserisci la tua email