Fai un Check-App e migliora le tue performance su mobile

Written by on Lunedì 2 Febbraio 2015

La tua app si è sentita poco bene ultimamente?
Bassa percentuale di download? Perdite di traffico? Nessuna recensione sugli store?
Forse ha un sistema immunitario debole e potrebbe aver contratto la "mancanza d'ottimizzazione".

È il momento di vedere il medico!

Fai un Check-App e migliora le tue performance su mobile
Oggi ti invito ad entrare nel mio studio medico per fare un App Check-Up e capire ciò che non va con la tua applicazione. Controllerò la tua mobile brand identity, la user experience, la pertinenza dei contenuti, la risposta dei tuoi utenti alle notifiche push, la tua strategia di comunicazione mobile e l'ottimizzazione dell'app negli store.

Non temere, mi prenderò cura della tua applicazione e gli prescriverò la giusta cura!
Cominciamo con alcune domande per diagnosticare il problema.

1. Ritieni che la tua applicazione abbia un'identità forte e coerente?

  1. Qual è la prima impressione dei tuoi clienti quando cercano la tua app negli store?
  2. È immediata per loro l'associazione tra la tua app e il tuo business? Oppure non è così intuitiva e quindi la tua app potrebbe passare inosservata?
  3. ​Una volta che hanno ottenuto l'app, pensi che ci sia qualche possibilità che essi credano di aver scaricato l'app sbagliata?

Se hai risposto in modo affermativo a una di queste domande, forse è il momento di dare un'occhiata alla visual identity della tua applicazione e cercare di ottimizzarla. Se lo scopo e l'identità della tua app non sono perfettamente chiari, gli utenti la cancelleranno dai loro smartphone e avrai perso tempo e denaro.

Quindi... Se la tua applicazione ha un basso livello di difese immunitarie causato da un'insufficienza in brand identity, ecco la soluzione:

Fase 1: Mantenere un livello di coerenza tra la tua presenza su desktop e quella su mobile. Scegli un design, uno sfondo, dei colori, una tipografica, e ovviamente un logo, simili a quelli del sito web, e poi offri qualcosa di speciale in più, qualcosa che non possa venir trovato sul sito web o da nessun'altra parte.
Scegli icone e simboli con i quali gli utenti abbiano già familiarità, per metterli a proprio agio, aumentando e facilitando il loro uso e l'engagement.
Mantieni il design essenziale e scegli una modalità di navigazione semplice. In questo modo, la tua applicazione saprà soddisfare le aspettative degli utenti e dare loro esattamente ciò di cui hanno bisogno.

Fase 2: Per migliorare l'identità percepita della tua applicazione negli store, includi il tuo logo in un'icona accattivante. Nella descrizione, descrivi il tuo prodotto/servizio/business in modo onesto e comprensibile. Questo farà sì che gli utenti trovino la tua applicazione sugli store molto più facilmente.

2. Ritieni che la tua app offra una perfetta user experience?

  1. Ci vogliono solo pochi istanti per capire che cosa la tua app possa fare?
  2. I tuoi contenuti sono chiari e facilmente recuperabili?
  3. La navigazione tra le sezioni è chiara o confusa?
La tua applicazione potrebbe avere dei coaguli, causati da una modalità di navigazione poco fluida.

Il contenuto che fornisci agli utenti su mobile è la ragione principale per la quale la tua app viene scaricata. Se non faciliti l'accesso a questi contenuti o rendi l'esperienza su mobile più complicata di quello che dovrebbe essere, ti posso praticamente garantire che gli utenti rimuoveranno immediatamente la tua app dai loro telefoni.

Quindi... Che cosa si può fare per curare questo disturbo?

Inizia scegliendo il modello di navigazione migliore; Quello più compatibile con i tuoi contenuti e che li sappia mettere positivamente in mostra.
Se il contenuto è composto essenzialmente da immagini, scegli una galleria visiva che sappia risaltare la bellezza delle tue foto. Se hai invece un contenuto ricco di articoli/testo, dovresti trovare un template che sappia valorizzare il contenuto testuale e integrarlo con delle immagini.

Cerca di capire il tipo di lettori che utilizzano la tua applicazione (scanning vs. skimming) e organizza il contenuto di conseguenza. Fai degli elenchi puntati per evidenziare gli elementi importanti; Evita i grandi blocchi di testo e utilizza le parole chiave per facilitare la ricerca.

L'aggiunta di una modalità di navigazione intuitiva renderà l'esplorazione dell'applicazione più facile e divertente.

Fornendo un facile accesso al menu principale, una modalità di navigazione che consenta di passare facilmente da una schermata all'altra, e un pulsante di ritorno sempre presente, aggiungerai valore alla loro user experience.
Piccoli dettagli che fanno una grande differenza.

3. Ritieni che la tua app fornisca contenuti rilavanti?

  1. Perché gli utenti dovrebbero scaricare la tua applicazione?
  2. Che cosa la rende diversa e preziosa rispetto alle altre app ?
Se non riesci a rispondere a queste domande, forse la tua applicazione soffre di depressione, causata del fatto che non è considerata rilevante dai suoi utenti.

Se le persone ricercano il tuo business su mobile è perché vogliono sapere tutto ciò che riguarda i tuoi prodotti e servizi: le ultime notizie, le esclusive, le promozioni e altre caratteristiche extra che non possono trovare da nessun'altra parte.

Se non fornisci il contenuto che si aspettano, puoi perdere delle opportunità commerciali.
Le persone non vogliono vedere contenuti obsoleti, irrilevanti o ripetitivi. Se i concorrenti forniscono contenuti migliori, la tua applicazione verrà tagliata fuori.

Approfitta della statistiche editoriali e social per capire meglio le preferenze dei tuoi utenti. Utilizzando queste informazioni potrai scoprire le loro sezioni e argomenti preferiti all'interno della app (i dati social, soprattutto, ti aiuteranno a capire quali sono i loro social network preferiti).
Fornire contenuti in base a questi dati ti permetterà di soddisfare i loro interessi e evitare di perderli come utenti.

4. Ritieni di aver ottimizzato l'invio delle notifiche push?

Inviare notifiche push fastidiose e irrilevanti ai tuoi clienti non è certo un buon modo per tenerseli stretti. Le notifiche inappropriate e inviate al momento sbagliato sono un motivo comune per cui gli utenti decidono di sbarazzarsi di un'app.

Se ritieni di non aver prestato molta attenzione a questo importante elemento, la tua applicazione potrebbe aver sviluppato un disturbo psicologico che provoca insonnia, disorientamento e confusione.

Come si può curare questa situazione problematica?

Presta attenzione al numero di notifiche che stai inviando ai tuoi utenti; Tre o cinque notifiche a settimana sono più che sufficienti. Assicurati d'inviarle in un momento opportuno, ovvero non alle 2 del mattino, e non dimenticare che potresti avere utenti che vivono in fusi orari diversi. Le pause dal lavoro sono generalmente i momenti migliori per raggiungere i clienti; Tienilo a mente quando programmi le tue notifiche.

5. Ritieni di star promuovendo la tua app in modo efficace?

Hai appena pubblicato la tua app... E ora?
  1. Hai condiviso questa notizia sui social media e sul sito web, hai inviato una newsletter?
  2. Hai pubblicizzato i link agli store per scaricare l'app?
I miracoli non accadono. Se non hai comunicato la tua app non puoi aspettarti di vedere molti download. Questo è un chiaro segnale che la tua applicazione ha contratto un problema sociologico che provoca isolamento e solitudine.

La prima cosa da fare è informare e motivare il pubblico a scaricare l'applicazione, e quando si tratta di fare questo, i social media sono il canale migliore a cui affidarsi. Assicurati di aver collegato la tua app ai principali social network in modo da permettere agli utenti di condividere i tuoi contenuti e di attrarre, in modo naturale, un pubblico più vasto verso la tua applicazione.

Potresti anche realizzare un video tutorial e pubblicarlo sul tuo sito web. Offrirai agli utenti un'anteprima di tutto ciò che è possibile fare con la tua app.

Infine, non dimenticare di pubblicare nel tuo sito i widget per scaricare l'app da App Store e Google Play. Semplici, efficienti e pratici ;)

6. Ritieni d'aver rispettato i parametri ASO?

Questo è uno dei passi più importanti per incrementare i download della tua applicazione.
Sai cos'è l'ASO (App Store Optimization)?

Se non lo sai, allora dovresti prestare attenzione a ciò che sto per dirti. L'ASO è il SEO delle app; migliora il tuo ranking sugli store e consente agli utenti di trovare più facilmente la tua app.
Se gli utenti devono lottare per trovare la tua applicazione, potrebbe essere perché essa soffre di un elevato livello di anemia che provoca mancanza d'energia e basso rendimento.

Che cosa si può fare?

L'aggiunta di parole chiave rilevanti, una descrizione chiara sulla tua attività, e l'essere trasparenti circa quello che le persone possono aspettarsi di trovare nella tua applicazione, sono i primi passi per curare questo disturbo.
Carica degli screenshot che sappiano mettere in luce i lati migliori della tua app e, come ho detto prima, sii onesto circa il tuo business.

Chiedi agli utenti di lasciare una recensione della tua app. Migliori le recensioni, maggiore è la probabilità di più ottenere più download.
GoodBarber offre la possibilità di attivare il rating del pop-up che incentiva senz'altro gli utenti a votare la tua applicazione negli store.

Fai un Check-App e migliora le tue performance su mobile
Il tuo Check-App è completato e ora hai tutte le prescrizioni per poter migliorare la salute della tua app.



Inserisci la tua email